Skoda: la Fabia R5 Evo è pronta a stupire. Obiettivo rimanere la regina del WRC2

Dopo l'esordio vincente nel campionato ceco, la Skoda Fabia R5 Evo debutterà nel Mondiale al Rally del Portogallo con Rovanpera e Kopecky.

Skoda: la Fabia R5 Evo è pronta a stupire. Obiettivo rimanere la regina del WRC2

Il Rally del Portogallo sarà molto interessante non solo per la lotta a tre per il titolo iridato piloti nel WRC e per il duello nel Mondiale Costruttori tra Hyundai e Toyota, ma anche per un altro avvenimento altrettanto importante che riguarda la categoria Pro del WRC2, ossia l'esordio nel Mondiale della Skoda Fabia R5 Evo.

Il suo esordio assoluto è avvenuto nel fine settimana appena trascorso, al Rally Cesky Krumlov, in cui Jan Kopecky - campione del mondo in carica del WRC2 - l'ha subito portata alla vittoria. L'obiettivo di Skoda Motorsport non era certo quello di portare a casa un successo che non rende più prestigiosa la già ricca bacheca della divisione sportiva della Casa ceca, bensì quello di rodare la sua nuova arma per arrivare pronti alla prima, vera gara fondamentale, ovvero proprio il Rally del Portogallo.

La gara su sterrato sarà il primo, vero banco prova per l'evoluzione della vettura più vincente della storia del WRC2 e sappiamo bene quanto sia importante per Skoda. La categoria propedeutica al WRC è sfruttata dalla Casa di Mlada Boleslav non solo per cercare di vincere titoli e affermazioni, ma soprattutto per mettere in vetrina il proprio prodotto e venderlo ai privati.

E' il business con cui realtà come M-Sport finanziano altri progetti, non ultimo quello del WRC. Per Skoda, nelle ultime stagioni, la Fabia R5 è stata una vera miniera d'oro, perché grazie alle sue superbe prestazioni è stata la più desiderata e acquistata della categoria. Inutile sottolineare come si sia confermata la più vincente.

E' per questo che Skoda Motorsport ha deciso di affidare la Fabia R5 Evo a Jan Kopecky - che già l'ha condotta al successo - e alla punta di diamante Kalle Rovanpera. Il finlandese e il ceco hanno svolto ulteriori test all'inizio di questa settimana proprio sugli sterrati portoghesi per cercare di arrivare pronti alla gara vera e propria e, se possibile, lottare per vincere subito.

L'obiettivo non è dichiarato, ma a Skoda non serve nemmeno farlo. La Evo - che ha in comune alcune componenti con la sorellina Polo GTI R5 - deve essere un passo avanti in prestazioni e affidabilità alla già strepitosa progenitrice, ancora in grado di vincere e convincere.

Per distinguerla in gara sarà piuttosto facile, perché sarà vestita della livrea ufficiale Skoda Motorsport. I tratti della carrozzeria sono molto simili alla versione precedente. Il restyling non è stato altro che la correzione di poche linee con sapienti tocchi per renderla più moderna, soprattutto all'anteriore, con il profilo modificato dei gruppi ottici anteriori e una mascherina dalle dimensioni più generose.

condivisioni
commenti
WRC, M-Sport fucina di talenti: in Portogallo Greensmith debutta sulla Fiesta Plus
Articolo precedente

WRC, M-Sport fucina di talenti: in Portogallo Greensmith debutta sulla Fiesta Plus

Prossimo Articolo

WRC, M-Sport: esordio stagionale su terra per Pedro al Rally del Portogallo

WRC, M-Sport: esordio stagionale su terra per Pedro al Rally del Portogallo
Carica commenti
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
23 o
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021