Skoda: la Fabia R5 Evo è pronta a stupire. Obiettivo rimanere la regina del WRC2

Dopo l'esordio vincente nel campionato ceco, la Skoda Fabia R5 Evo debutterà nel Mondiale al Rally del Portogallo con Rovanpera e Kopecky.

Skoda: la Fabia R5 Evo è pronta a stupire. Obiettivo rimanere la regina del WRC2
Carica lettore audio

Il Rally del Portogallo sarà molto interessante non solo per la lotta a tre per il titolo iridato piloti nel WRC e per il duello nel Mondiale Costruttori tra Hyundai e Toyota, ma anche per un altro avvenimento altrettanto importante che riguarda la categoria Pro del WRC2, ossia l'esordio nel Mondiale della Skoda Fabia R5 Evo.

Il suo esordio assoluto è avvenuto nel fine settimana appena trascorso, al Rally Cesky Krumlov, in cui Jan Kopecky - campione del mondo in carica del WRC2 - l'ha subito portata alla vittoria. L'obiettivo di Skoda Motorsport non era certo quello di portare a casa un successo che non rende più prestigiosa la già ricca bacheca della divisione sportiva della Casa ceca, bensì quello di rodare la sua nuova arma per arrivare pronti alla prima, vera gara fondamentale, ovvero proprio il Rally del Portogallo.

La gara su sterrato sarà il primo, vero banco prova per l'evoluzione della vettura più vincente della storia del WRC2 e sappiamo bene quanto sia importante per Skoda. La categoria propedeutica al WRC è sfruttata dalla Casa di Mlada Boleslav non solo per cercare di vincere titoli e affermazioni, ma soprattutto per mettere in vetrina il proprio prodotto e venderlo ai privati.

E' il business con cui realtà come M-Sport finanziano altri progetti, non ultimo quello del WRC. Per Skoda, nelle ultime stagioni, la Fabia R5 è stata una vera miniera d'oro, perché grazie alle sue superbe prestazioni è stata la più desiderata e acquistata della categoria. Inutile sottolineare come si sia confermata la più vincente.

E' per questo che Skoda Motorsport ha deciso di affidare la Fabia R5 Evo a Jan Kopecky - che già l'ha condotta al successo - e alla punta di diamante Kalle Rovanpera. Il finlandese e il ceco hanno svolto ulteriori test all'inizio di questa settimana proprio sugli sterrati portoghesi per cercare di arrivare pronti alla gara vera e propria e, se possibile, lottare per vincere subito.

L'obiettivo non è dichiarato, ma a Skoda non serve nemmeno farlo. La Evo - che ha in comune alcune componenti con la sorellina Polo GTI R5 - deve essere un passo avanti in prestazioni e affidabilità alla già strepitosa progenitrice, ancora in grado di vincere e convincere.

Per distinguerla in gara sarà piuttosto facile, perché sarà vestita della livrea ufficiale Skoda Motorsport. I tratti della carrozzeria sono molto simili alla versione precedente. Il restyling non è stato altro che la correzione di poche linee con sapienti tocchi per renderla più moderna, soprattutto all'anteriore, con il profilo modificato dei gruppi ottici anteriori e una mascherina dalle dimensioni più generose.

condivisioni
commenti
WRC, M-Sport fucina di talenti: in Portogallo Greensmith debutta sulla Fiesta Plus
Articolo precedente

WRC, M-Sport fucina di talenti: in Portogallo Greensmith debutta sulla Fiesta Plus

Prossimo Articolo

WRC, M-Sport: esordio stagionale su terra per Pedro al Rally del Portogallo

WRC, M-Sport: esordio stagionale su terra per Pedro al Rally del Portogallo
Carica commenti
Video | Ceccarelli: "Perchè il pilota maturo può esprimersi al suo meglio?" Prime

Video | Ceccarelli: "Perchè il pilota maturo può esprimersi al suo meglio?"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine, analizzano il segreto della buona prestazione da parte di un pilota non giovanissimo. Nel Motorsport ci sono molti esempi: l'ultimo ed eclatante riguarda Sébastien Loeb e la vittoria del Rallye di Monte-Carlo...

WRC
26 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri Prime

Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri

Prosegue la nostra review PRIME delle gare più belle del 2021. Questa volta è il turno del Rally dell'Acropoli di WRC, con Rovanpera che coglie il secondo successo in carriera dopo il Rally d'Estonia, ma è il primo in cui domina in lungo e in largo. Non c'è mai stata storia e il futuro sembra suo.

WRC
27 dic 2021
Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato Prime

Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato

Il Rallye Monte-Carlo, ovvero l'evento più conosciuto al mondo per quanto riguarda il WRC, ha regalato nel 2021 un'edizione in cui abbiamo potuto assistere all'one man show di Sébastien Ogier, diventato il pilota più vincente della storia nel Principato grazie a una prova di forza senza precedenti.

WRC
23 dic 2021
I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC Prime

I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC

Sébastien Loeb correrà part time nel WRC con M-Sport, al volante della Ford Puma Rally1 ibrida. Analizziamo pro e contro di questa scelta che riporta il 9 volte iridato nel Mondiale Rally all'età di 47 anni.

WRC
21 dic 2021
Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra Prime

Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra

Quando punti i tuoi fondi al 2022 e quando punti sull'inesperienza, ottieni il 2021 di M-Sport. Andiamo ad analizzare il campionato del team britannico in questo video di Motorsport.com, con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
14 dic 2021
WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo Prime

WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo

Andrea Adamo ha lasciato la guida di Hyundai Motorsport WRC dopo 36 mesi e 2 titoli iridati, i primi della storia per la casa coreana nel Mondiale Rally. Ecco qual è l'eredità del manager italiano e quali sono i punti da cui Hyundai dovrà ripartire.

WRC
8 dic 2021
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
7 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021