Scandola: "Siamo partiti bene. L'assetto della Fabia è già buono"

condivisioni
commenti
Scandola:
Redazione
Di: Redazione
27 lug 2017, 09:37

Il pilota veronese si appresta a prendere parte per la prima volta in carriera al Rally di Finlandia. Questa mattina ha svolto lo shakedown, chiudendo 23esimo.

Umberto Scandola, Michele Ferrara, Skoda Fabia R5
Umberto Scandola, Michele Ferrara, Skoda Fabia R5
Umberto Scandola, Skoda Fabia R5, alle verifiche tecniche
Skoda Fabia R5 di Umberto Scandola e Michele Ferrara alle verifiche tecniche
Livrea Skoda Fabia R5 di Umberto Scandola per il Rally di Finlandia
Team S.A. Motorsport

Una giornata di test sulle particolari prove speciali sterrate del rally per regolare al meglio la ŠKODA Fabia R5. Un tour de force per prendere le note delle 13 prove speciali diverse e amalgamare il nuovo equipaggio. Qualche passaggio sui 4,63 km di Ruuhimäki sede dello shakedown. Ora la grande avventura di Umberto Scandola e Michele Ferrara nella tappa finlandese del mondiale rally prende il via ufficialmente. Lo start dalla città di Jyväskylä questa sera alle 17.42 ora italiana.

Umberto Scandola (pilota). “La vigilia è stata molto buona. Il programma è stato decisamente tirato ma siamo riusciti a svolgere tutto quello che ci eravamo prefissati fin da casa. Non abbiamo fatto fatica a trovare un buon setup della vettura e anche la stesura delle note è stata accurata grazie al supporto di Michele che aveva già corso alcune volte questo rally".

"Certo è un’esperienza particolare lo avevo già capito studiando i video da casa ed è una gara difficilissima, molto diversa a quella che siamo abituati noi piloti italiani, ma le prove mi piacciono molto. D’altro canto siamo tranquilli perché non abbiamo vincoli di risultati, non siamo in lotta per nessun campionato. Sicuramente quando si parte per la prova speciale si da sempre il massimo, però ho una certa tranquillità che a volte aiuta. Non abbiamo obiettivi a livello classifica se non quello di portare la macchina in fondo. Indubbiamente mi piacerebbe fare qualche buon tempo, specialmente da metà gara in avanti quando avremo raccolto una maggiore confidenza”. 

Michele Ferrara (copilota). “I test sono andati molto bene. Per me era molto importante trovare l’affiatamento, il giusto ritmo nelle prove che sono estremamente difficili e giustamente Umberto ha un grande livello di preparazione e molte aspettative. Sto facendo del mio meglio per essere all’altezza di queste aspettative. La vettura mi è piaciuta molto e passaggio dopo passaggio siamo andati sempre in crescendo. Due passaggi sulle prove sono sempre pochi ma abbiamo lavorato bene e dovremmo avere tutti i dettagli per trovare la migliore confidenza. Non vedo l’ora di partire”.

Prossimo Articolo
Latvala: "La Polo Plus? Non penso fosse sicuramente vincente"

Articolo precedente

Latvala: "La Polo Plus? Non penso fosse sicuramente vincente"

Prossimo Articolo

Ingrassia non sta bene: Ogier non riparte per la Tappa 2 in Finlandia!

Ingrassia non sta bene: Ogier non riparte per la Tappa 2 in Finlandia!
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Finlandia
Piloti Umberto Scandola
Team S.A. Motorsport Italia
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie