Scandola correrà in WRC2 anche in Finlandia, Germania e Sardegna!

condivisioni
commenti
Scandola correrà in WRC2 anche in Finlandia, Germania e Sardegna!
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
20 gen 2018, 09:15

Il veronese ha trovato gli sponsor per altre tre gare nel Mondiale. Correrà sempre con una Skoda Fabia del team S.A. Motorsport.

Umberto Scandola, Michele Ferrara, Skoda Fabia R5
Umberto Scandola, Michele Ferrara, Skoda Fabia R5
Umberto Scandola, Michele Ferrara, Skoda Fabia R5
Umberto Scandola, Guido D'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motorsport Italia
Umberto Scandola, Michele Ferrara, Skoda Fabia R5
Umberto Scandola, Michele Ferrara, Skoda Fabia R5
Umberto Scandola, Michele Ferrara, Skoda Fabia R5
Umberto Scandola
Umberto Scandola, Michele Ferrara, Skoda Fabia R5
Livrea Skoda Fabia R5 di Umberto Scandola per il Rally di Finlandia
Skoda Fabia R5 di Umberto Scandola e Michele Ferrara alle verifiche tecniche
Umberto Scandola, Skoda Fabia R5, Skoda Motorsport Italia

Aver preso parte a qualche evento WRC2 nel recente passato deve aver aumentato la voglia di Umberto Scandola di confrontarsi con alcuni dei migliori piloti del mondo che attualmente si sfidano per poter portare a casa il titolo della categoria che immette poi nel WRC.

Qualche giorno fa Motorsport.com era stato in grado di anticiparvi che il forte pilota nativo di Erbezzo avrebbe preso parte al Rally di Svezia con una Skoda Fabia R5 del team S.A. Motorsport diretto dal fratello Riccardo. Ora invece possiamo svelare che Scandola prenderà parte ad almeno altre due gare del Mondiale WRC2 e, con tutta probabilità, al suo calendario ne aggiungerà un'altra.

Umberto è riuscito a trovare accordi con i fornitori dell'azienda veronese Tecnovap, e per questo avrà il budget per correre il Rally di Finlandia - già affrontato l'anno passato - e anche il Rally di Germania, che sarà anche l'unico evento su asfalto a cui prenderà parte nel Mondiale in questa stagione, salvo ulteriori sorprese.

Così, Scandola sarà al via di almeno 3 appuntamenti del Mondiale ma, come detto, potrebbe aggiungersene un altro: il Rally Italia Sardegna. Il veronese ha già corso 2 anni fa sugli sterrati sardi, per altro facendo un'ottima figura perché si dovette ritirare a causa di un piccolo taglio a un manicotto del radiatore proprio quando era in testa alla corsa davanti alle Skoda Fabia del team ufficiale.

Per il momento questa si tratta solo di un'ipotesi, perché devono essere definiti ancora alcuni dettagli per poter considerare il rally sardo il quarto appuntamento a cui prenderà parte Umberto, ma sembra possibile che possa essere aggiunto.

Come ciliegina sulla torta, Scandola si è anche iscritto al Mondiale WRC2, dunque tutti i punti eventuali che porterà a casa li manterrà per entrare in classifica di classe, in cui dovrà vedersela con lo squadrone ufficiale Skoda, ma anche con le Hyundai, le Peugeot, le nuove Citroen e la Volkswagen Polo di piloti privati.

“Sono contento di annunciare che quest’anno sarò presente in alcune gare del WRC2 scelte assieme alla Tecnovap, l’azienda che ha deciso di supportare il nostro programma” racconta Umberto Scandola. “La vettura sarà indubbiamente una ŠKODA Fabia R5 con le ultime evoluzioni ufficiali e il team S.A. Motorsport gestito da mio fratello Riccardo. Il debutto sarà a breve in Svezia e poi ci stiamo organizzando per essere presenti nella parte centrale del calendario anche al Rally Italia Sardegna, Rally Finland e ADAC Rally Deutschland".

"Un mix di gare importanti su fondi diversi che sarà importante per migliorare la mia guida e per alzare ulteriormente la professionalità del nostro team, che ormai da sette anni lavora con ŠKODA. Come avevo detto l’anno scorso prima del Rally di Finlandia non mi pongo obiettivi particolari, se non quello di fare esperienza e di misurarmi contro i piloti ufficiali in gare perlopiù inedite. Indubbiamente ci impegneremo sempre al massimo e magari già in Sardegna mi piacerebbe lottare per la vittoria come era stato nel 2016”.

Prossimo articolo WRC
Tanak: "M-Sport non mi dava gli aggiornamenti che aveva Ogier"

Previous article

Tanak: "M-Sport non mi dava gli aggiornamenti che aveva Ogier"

Prossimo Articolo

WRC 2018, M-Sport e Ogier cercano il bis grazie al supporto di Ford

WRC 2018, M-Sport e Ogier cercano il bis grazie al supporto di Ford
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally d'Italia
Piloti Umberto Scandola
Team S.A. Motorsport Italia
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie