Rally di Svezia, PS11: Latvala vola, Ogier consolida

Terza vittoria di speciale di giornata per il finlandese della Volkswagen, mentre il compagno francese sembra avere ormai la gara in pugno ad una speciale dal termine: la Hyundai di Paddon è a 17"1.

E' di Jari-Matti Latvala l'ultimo acuto della seconda tappa del Rally di Svezia. Il finlandese della Volkswagen ha firmato la terza vittoria di speciale di giornata lungo la brevissima speciale di Karlstad, nella quale gli equipaggi si sfidavano due alla volta su un percorso ad inseguimento.

Peccato per lui che ormai sia decisamente fuori dai giochi a causa del ritardo accumulato con il ritiro di ieri. Si fa comunque festa in casa Volkswagen, perché l'altra Polo R WRC di Sebastien Ogier è saldamente in testa alla classifica generale del secondo appuntamento iridato, con 17"1 sulla Hyundai i20 WRC di Hayden Paddon. Un gap che pare risolutivo quando all'appello manca solo la Power Stage di domani. Del resto, il francese è stato l'unico in grado di battere Latvala nelle prove odierne, nonostante quest'ultimo non avesse più nulla da perdere.

Il neozelandese della Hyundai però ci ha provato a dargli fastidio, arrivando a ridurre il suo ritardo a soli 8"8 con una prestazione strepitosa nella PS7. Poi però ha un po' tirato i remi in barca, preferendo consolidare una seconda posizione che comunque per lui varrebbe oro, specialmente in una gara in cui i suoi compagni più esperti, Dani Sordo e Thierry Neuville, hanno fatto decisamente più fatica. Anche se l'occasione di giocarsela con Ogier non capita tutti i giorni e forse avrebbe dovuto avere un pizzico di grinta in più e provarci.

Piuttosto consolidate anche le posizioni a seguire, con tutti quanti scaglionati di oltre 20" uno dall'altro. Questo gruppetto si apre con il terzo posto di Mads Ostberg, autore di una gara molto regolare con la Ford Fiesta RS WRC della M-Sport. Il norvegese ha approfittato anche di un'uscita di strada del connazionale Andreas Mikkelsen, che quindi lo segue in quarta posizione, davanti alla Ford gommata DMACK di Ott Tanak.

Sesta posizione poi per Dani Sordo, che forse se oggi non fosse incappato in una foratura avrebbe anche potuto dire la sua nella lotta per la quarta posizione. Se non altro lo spagnolo è riuscito a distanziare il veterano Henning Solberg, che a metà giornata si era fatto davvero minaccioso con la sua Fiesta RS WRC. Il quadro delle WRC poi si completa con Craig Breen, ottimo ottavo al debutto sulla Citroen DS3, mentre appunto Neuville e pure Kris Meeke sono attardati come Latvala a causa del ritiro di ieri.

WRC, Rally di Svezia, 13/02/2016
Classifica dopo la PS11 (primi dieci)
1. Sebastien Ogier - Volkswagen Polo R WRC - 1.52'04"7
2. Hayden Paddon - Hyundai i20 WRC - +17"1
3. Mads Ostberg - Ford Fiesta RS WRC - +42"3
4. Andreas Mikkelsen - Volkswagen Polo R WRC +1'07"4
5. Ott Tanak - Ford Fiesta RS WRC - +1'31"6
6. Dani Sordo - Hyundai i20 WRC - +1'56"3
7. Henning Solberg - Ford Fiesta RS WRC - +2'17"2
8. Craig Breen - Citroen DS3 WRC - +2'20"8
9. Elfyn Evans - Ford Fiesta R5 - +4'44"7
10. Pontus Tidemand - Skoda Fabia R5 - +5'02"6

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Svezia
Sub-evento Tappa 2
Piloti Jari-Matti Latvala , Sébastien Ogier , Hayden Paddon
Team Volkswagen Motorsport , Volkswagen Motorsport II , Hyundai Motorsport
Articolo di tipo Prova speciale