Rally di Svezia: è di Kris Meeke il salto più lungo al Colin's Crest nell'edizione 2019!

Con 41 metri di salto, il nord-irlandese si è aggiudicato il premio speciale messo in palio dagli organizzatori dell'evento. Lontano però il record di Brynildsen, che nel 2016 saltò per ben 45 metri.

Rally di Svezia: è di Kris Meeke il salto più lungo al Colin's Crest nell'edizione 2019!

Due sesti posti nelle prime due uscite della stagione da pilota ufficiale Toyota hanno consentito a Kris Meeke di insediarsi al quarto posto assoluto nella classifica generale dedicata ai piloti del Mondiale Rally 2019.

Contrariamente a quanto avvenuto in passato, il nord-irlandese ha approcciato questa sua nuova avventura nel WRC con parsimonia, senza alcuna ansia di dover dimostrare di poter vincere sin dalla gara d'esordio con la Yaris.

Questo lo ha portato a essere il primo pilota alle spalle dei "magnifici 3", Tanak, Neuville e Ogier. Eppure, al Rally di Svezia, Kris si è preso una licenza tutt'altro che poetica in un piccolo quanto spettacolare tratto della speciale Vargasen, quella che ospita il celebre salto del Colin's Crest.

Leggi anche:

Kris Meeke è risultato il pilota che ha firmato il salto più lungo dell'edizione 2019 sul celebre salto dedicato a quello che è stato il suo mentore, Colin McRae. 41 i metri intercorsi tra lo stacco delle ruote da terra e il punto d'atterraggio.

In questa stagione nessno è riuscito a fare meglio di lui. Il 2 volte campione del mondo World Rallycross, Johan Kristoffersson, così come Mads Ostberg e Jari Huttunen, si è dovuto accontentare della piazza d'onore, avendo saltato un metro in meno rispetto a Meeke.

Ricordiamo che il record assoluto al Colin's Crest è stato firmato nel 2016 da Eyvind Brynildsen, al volante di una Ford Fiesta R5: 45 i metri fatti nell'edizione di 3 anni fa.

Colin's Crest 2019 - la Top 10 dei salti più lunghi

            Top 10 2019 Pilota Metri percorsi
1 Meeke 41
2 Kristoffersson 40
2 Ostberg 40
2 Huttunen 40
5 Brynildsen 39
5 Ogier 39
7 Bertelli 38
7 Veiby 38
7 Zellhofer 38
10 Bergkvist 37
Kris Meeke, Sebastian Marshall, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Kris Meeke, Sebastian Marshall, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Photo by: McKlein / LAT Images

condivisioni
commenti
Hyundai: Dani Sordo sarà titolare sulla terza i20 al Tour de Corse sostituendo Mikkelsen

Articolo precedente

Hyundai: Dani Sordo sarà titolare sulla terza i20 al Tour de Corse sostituendo Mikkelsen

Prossimo Articolo

Motorsport Report WRC: in Svezia Tanak sfrutta il potenziale della Yaris. Ogier, ma che ti succede?

Motorsport Report WRC: in Svezia Tanak sfrutta il potenziale della Yaris. Ogier, ma che ti succede?
Carica commenti
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021