Rally di Germania: Tanak chiude in vetta la Tappa 1. Neuville sale 3°!

Ogier commette un errore nella PS8, va in testacoda e viene passato dal rivale nel Mondiale. Grande prova per Citroen e Mikkelsen, secondi. Disastroso Sordo, che sbatte in una delle gare più congeniali dell'anno.

Rally di Germania: Tanak chiude in vetta la Tappa 1. Neuville sale 3°!
Ott Tänak, Martin Järveoja, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Andreas Mikkelsen, Anders Jäger, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Craig Breen, Scott Martin, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Yaris WRC, Toyota Racing
Esapekka Lappi, Toyota Racing
Pontus Tidemand, Jonas Andersson, Skoda Fabia R5, Skoda Motorsport
Esapekka Lappi, Janne Ferm, Toyota Yaris WRC, Toyota Racing

Al termine della prima tappa del Rally di Germania c'è una Ford Fiesta Plus, ma non è quella che porta il numero 1 sulle fiancate. Ott Tanak è stato l'autentico mattatore della prima, vera giornata di gara sugli asfalti tedeschi, vincendo il bel duello con la Citroen C3 WRC Plus di un ottimo Andreas Mikkelsen grazie anche a un'ottima strategia legata alle gomme (3 da bagnato e altrettante soft).

Tanak e Mikkelsen sono separati da appena 5"7, ma l'estone è in stato di grazia. Suoi infatti gli scratch decisivi del pomeriggio, con cui si è riportato a ridosso del norvegese passandolo poi a una speciale dal termine della tappa odierna. Il duello proseguirà certamente nella giornata di domani, perché la Citroen ha mostrato di essere molto competitiva sull'asfalto così come era accaduto qualche mese fa al Tour de Corse.

L'ultima speciale della giornata è stata la più difficile a causa dell'asfalto reso bagnato dalla pioggia. A farne maggiormente le spese è stato Sébastien Ogier. Sino alla PS7 era sicuro di avere la terza posizione in mano, poi un testacoda nella PS8 gli ha fatto perdere ben 21 secondi.

Ad approfittare dell'errore è stato Thierry Neuville, salito ora al terzo posto con un vantaggio di 2"4 nei confronti del rivale per il titolo mondiale 2017. In questo modo la lotta tra i due si fa sempre più serrata. Domani sarà fondamentale per entrambi fare la scelta giusta riguardo le gomme, anche perché oggi l'hanno sbagliata.

Molto più staccato dai primi quattro troviamo Elfyn Evans. Nella prima parte di giornata il gallese è stato uno dei grandi protagonisti della corsa, poi, nel pomeriggio, le sue DMACK hanno sofferto molto sul terreno scivoloso. Elfyn ha infatti perso la quarta posizione nei confronti di Neuville, poi non è più riuscito a mantenere un passo competitivo.

L'onore Toyota è salvato da un solido Juho Hanninen, sesto davanti alla Citroen C3 di Craig Breen. L'esperto finlandese è stato l'unico pilota del team giapponese a non aver né commesso errori, né ad aver avuto a che fare con inconvenienti tecnici. Jari-Matti Latvala - ottavo - ha dovuto cedere la quinta posizione a causa di un guasto al motore, mentre Esapekka Lappi si è dovuto ritirare per aver rotto la sospensione anteriore sinistra in seguito a un contatto con un muretto.

Da dimenticare sino a ora la gara degli altri due piloti Hyundai. Hayden paddon è solo nono e staccato di 2 minuti e 30 secondi da Tanak (rallentato anche da una foratura), mentre Daniel Sordo si è dovuto ritirare per aver commesso un errore in frenata, che lo ha fatto finire in una pendenza boschiva. La sua i20 ha avuto danni considerevoli alla sospensione anteriore destra.

Rally di Germania - Classifica generale al termine della PS8

   PosizionePilota/navigatoreVetturaTempo/distacco
1 Tanak/Jarveoja Ford Fiesta WRC Plus 1.07'23”0
2 Mikkelsen/Jarveoja Citroen C3 WRC Plus +5"7
3 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC +28"2
4 Ogier/Ingrassia Ford Fiesta WRC Plus +30"6
5 Evans/Barritt Ford Fiesta WRC Plus +52"1
6 Hanninen/Lindstrom Toyota Yaris WRC Plus +1'14"7
7 Breen/Martin Citroen C3 WRC Plus +1'24"5
8 Latvala/Anttila Toyota Yaris WRC Plus +1'54"7
9 Paddon/Marshall Hyundai i20 Coupé WRC +2'29"5
10 Kopecky/Dresler Skoda Fabia R5 +3'36"2
condivisioni
commenti
Germania, PS7: Tanak vince ancora e va in testa alla classifica

Articolo precedente

Germania, PS7: Tanak vince ancora e va in testa alla classifica

Prossimo Articolo

Germania, PS9: Neuville sfortunato, la sua i20 va K.O!

Germania, PS9: Neuville sfortunato, la sua i20 va K.O!
Carica commenti
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021
Moya: "Dovevo essere medico, sono diventato Campione WRC" Prime

Moya: "Dovevo essere medico, sono diventato Campione WRC"

Luis Moya, una vita ricca di svolte, imprevisti e incredibili avventure. In questa intervista di Giacomo Rauli, responsabile di sezione per Motorsport.com, andiamo a scoprire la storia e i retroscena dell'ex copilota e bicampione del Mondo WRC.

WRC
6 lug 2021
McRae: il ricordo dell'ultimo, grande, successo al Safari Prime

McRae: il ricordo dell'ultimo, grande, successo al Safari

Quest'anno il Safari è tornato nel calendario del WRC dopo una attesa lunga 19 e per celebrare questo ritorno ricordiamo l'ultima, straordinaria, vittoria in carriera firmata Colin McRae.

WRC
1 lug 2021
Pagelle WRC: Nov...ille, ma vince Ogier Prime

Pagelle WRC: Nov...ille, ma vince Ogier

Il Rally Safari ha regalato emozioni, in positivo, e in negativo. Dai problemi Hyundai, al vincitore Ogier, fino a chiudere in bellezza con un meraviglioso esempio di vita. Ecco le pagelle commentate e stilate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
29 giu 2021
Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport" Prime

Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport"

Abbiamo intervistato in esclusiva il Team Principal di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo, in occasione della gara inaugurale a Vallelunga del campionato PURE ETCR dedicato alle vetture da turismo elettriche, in cui la casa coreana è impegnata con la Veloster N. In questa chiaccherata, emerge l'impegno di Hyundai nel futuro, dove vengono dissipate le nubi sulle voci che la vedono a Le Mans e nell'Endurance

WRC
23 giu 2021