Primi guai Toyota: si è dimesso il direttore tecnico Michael Zotos

Michael Zotos, direttore tecnico del progetto Toyota WRC, ha dato le dimissioni dopo alcuni screzi con Tommi Makinen, boss del team nipponico che riporterà Toyota nel Mondiale Rally.

Mancano ancora 6 mesi al rientro ufficiale della Toyota nel World Rally Championship, eppure la casa nipponica deve già affrontare i primi problemi di questa nuova avventura.

Michael Zotos, direttore tecnico di Toyota Gazoo Racing, ha dato le dimissioni e ha abbandonato il team che si divide tra la sede di Colonia - in cui vengono preparati i motori - e quella finlandese di Puuppola, dove vengono realizzate le Yaris WRC.

La monoposto Plus, che gira ormai da tre mesi. I modelli sono due. Uno preparato per i fondi sterrati e uno per l'asfalto ed entrambi girano in contemporanea per raccogliere dati preziosi per lo sviluppo.

In queste 12 settimane la Yaris ha denotato problemi alla trasmissione e di raffreddamento del motore. Nei primi test il team ha dovuto far fronte a numerose rotture.

Per questo motivo il lavoro di Zotos è stato messo in discussione nel corso degli ultimi giorni. SI vocifera infatti che l'ex direttore tecnico sia stato criticato a più riprese da Tommi Makinen, responsabile del progetto Toyota WRC.

I dissapori tra i due hanno accelerato l'allontanamento dell'ex ingegnere di Mikko Hirvonen e ora Toyota dovrà rapidamente far fronte a questa perdita per non arrivare impreparata al primo rally del 2017.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Test
Sub-evento Test
Piloti Juho Hanninen
Team Toyota Racing
Articolo di tipo Ultime notizie