Portogallo, PS12: super tempo di Neuville. Brutto incidente di Meeke!

condivisioni
commenti
Portogallo, PS12: super tempo di Neuville. Brutto incidente di Meeke!
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
19 mag 2018, 12:20

Il belga della Hyundai ha adottato una strategia perfetta che gli ha consentito di allungare sui diretti rivali. Sordo si avvicina a Evans e tenterà di sottrargli il secondo posto. Lappi vede il quarto posto ora di Suninen.

Il Rally del Portogallo continua a fare vittime (dal punto di vista sportivo) eccellenti e anche l'ultima prova speciale del giro mattutino della seconda tappa è stata teatro di un brutto incidente occorso a Kris Meeke e Paul Nagle.

L'equipaggio di Citroen Racing stava affrontando una curva sinistrorsa al chilometro 31,1 della Amarante 1, la Prova Speciale 12 di 37,60 chilometri), quando, in uscita di curva, ha perso il posteriore della vettura finendo poi ad alta velocità fuori strada.

La C3 numero 10 ha colpito diversi alberi presenti in quella zona. Una volta terminata la paurosa carambola, l'equipaggio è uscito incolume dall'abitacolo della C3, ma la vettura è risultata completamente demolita. La cellula di protezione ha però funzionato bene, se consideriamo che il tettuccio è finito per colpire direttamente un tronco su cui la macchina è rimasta poi appoggiata.

 

Per Meeke e Nagle è l'ennesimo incidente della stagione e certamente non sarà un punto a loro favore quando dovranno cercare di convincere Citroen a rinnovare il loro contratto che è in scadenza al termine di quest'anno. La cosa più importante è che entrambi siano usciti autonomamente da ciò che restava della C3 numero 10.

Chi invece è stato assolutamente perfetto è Thierry Neuville. Il belga della Hyundai aveva risparmiato le gomme nella PS11 pur perdendo alcuni secondi dai suoi rivali per la vittoria. Inizialmente era sembrata una mossa azzardata, ma ha pagato enormi dividendi in questa speciale. Ora Neuville ha quasi 30" di vantaggio su Elfyn Evans, che è rimasto secondo in classifica.

Il gallese del team M-Sport Ford dovrà però guardarsi le spalle, perché Dani Sordo - attualmente terzo - ha dimezzato il suo ritardo e ora è a meno di 5" da lui. Nel giro pomeridiano si profila quindi una lotta accesa per la seconda posizione.

Bel duello anche quello per la quarta posizione, che vede impegnati due giovani promesse del WRC: Esapekka Lappi e Teemu Suninen. Anche in questo caso il pilota della Toyota ha recuperato tanti secondi sul connazionale e questo pomeriggio farà di tutto per cercare di raggiungerlo e superarlo, rendendo così meno negativo il fine settimana del team diretto da Tommi Makinen.

Per Toyota continuano però ad aumentare i rimpianti, perché Jari-Matti Latvala continua a confermare di avere un passo comparabile a quello di Neuville, il leader della corsa. Purtroppo per lui e per Toyota non ha obiettivi da raggiungere a causa dell'incidente che lo ha costretto al ritiro nella giornata di ieri.

Rally del Portogallo - Classifica generale dopo la PS12

   PosizionePilota/navigatoreVetturaTempo/distacco
1 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC 2.02'27”0
2 Evans/Barritt Ford Fiesta WRC +29"9
3 Sordo/Del Barrio Hyundai i20 Coupé WRC +34"9
4 Suninen/Markkula Ford Fiesta WRC +54"6
5 Lappi/Ferm Toyota Yaris WRC +59"4
6 Ostberg/Eriksen Citroen C3 WRC +1'22"4
7 Breen/Martin Citroen C3 WRC +3'42"4
8 Lefebvre/Moreau Citroen C3 R5 +10'07"0
9 Tidemand/Andersson Skoda Fabia R5 +10'56"4
10 Pieniazek/Mazur Skoda Fabia R5 +11'09"1
Prossimo articolo WRC

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Portogallo
Sotto-evento Giorno 2
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Prova speciale