Polonia, PS7: Tanak batte ancora Neuville. Mikkelsen è a un passo!

Ott Tanak vince anche la PS7 del Rally di Polonia battendo un buon Neuville (Hyundai) e si porta a soli tre decimi di secondo dal primo posto nella classifica generale, ancora occupato da Andreas Mikkelsen (Volkswagen).

Ott Tanak è inarrestabile. Dopo aver aperto il secondo giro odierno nella maniera più consona, è riuscito a centrare la quarta vittoria di speciale nel Rally di Polonia e a rafforzare la sua prima posizione nella graduatoria generale piloti. L'estone ha vinto la Prova Speciale 7, la Wieliczki 2 di 17,30 chilometri, dando un'ulteriore prova di forza e mostrando le sue reali intenzioni: se dovesse continuare così potrebbe arrivare la sua prima vittoria nel Mondiale Rally.

Anche in questa occasione Tanak, al volante della sua Ford Fiesta RS WRC gommata DMACK ha messo alle spalle Thierry Neuville, in grande spolvero dopo aver messo mano all'assetto della sua Hyundai i20 WRC New Generation numero 3 al riordino. Il belga ha però sofferto molto i "binari" creati dai piloti che lo hanno preceduto e lo hanno portato all'errore in un tratto, in cui ha messo addirittura due ruote fuori dalla strada. Thierry è stato più lento di 2"4 rispetto a Tanak, ma sta recuperando secondi sui piloti che lo precedono per le posizioni sul podio.

Sébastien Ogier continua a difendersi egregiamente. Il pilota della Volkswagen continua ad aprire ogni speciale, ma, nonostante il fondo molto scivoloso e intriso di rocce insidiose per le gomme, ha colto il terzo tempo di speciale, riducendo il divario che lo separa da Hayden Paddon e il compagno di squadra Andreas Mikkelsen.

Proprio il norvegese è stato autore del quarto tempo assoluto, molto più in difficoltà del solito a causa del forte sottosterzo avvertito sulla sua Polo R WRC. Andreas cercherà di modificare qualcosa sull'assetto della vettura, anche se le opzioni possibili saranno limitate prima di arrivare al Parco Assistenza. Ora Mikkelsen dovrà gestire appena 3 decimi di vantaggio proprio su un Ott Tanak scatenato.

Strepitosa prova di Craig Breen, secondo pilota del team Abu Dhabi al volante della sua DS3 WRC. L'irlandese è tra gli ultimi a entrare in gara, ma ha saputo sfruttare le caratteristiche della sua vettura - molto performante sullo sterrato - per realizzare il terzo tempo a pari merito con Sébastien Ogier. Con questo risultato Craig è salito al settimo posto nella classifica generale passando il compagno di squadra Stéphane Lefebvre.

Dopo il riordino Jari-Matti Latvala ha finalmente trovato il suo passo ideale. Il finnico ha fatto segnare intertempi interessanti, in linea con quelli dei suoi compagni di squadra, oggi più veloci di lui sin dalla prima speciale. Latvala ha inoltre riconquistato il sesto posto nella graduatoria generale dopo aver scavalcato Lefebvre.

Pessima speciale per le Hyundai i20 WRC New Generation rimanenti: Hayden Paddon ha siglato il settimo tempo ma in ritardo dal compagno di squadra di oltre tre secondi, mentre Daniel Sordo ha fatto anche peggio, prendendo altri 5 secondi da Neuville e 7"5 da Tanak.

Posizione Pilota Vettura Tempo/distacco
1 Andreas Mikkelsen Volkswagen Polo R WRC 43'01”7
2 Ott Tanak Ford Fiesta RS WRC +0"3
3 Hayden Paddon Hyundai i20 WRC N.G. +4"2
4 Sébastien Ogier Volkswagen Polo R WRC +8"6
5 Thierry Neuville Hyundai i20 WRC N.G. +13"2
6 Jari-Matti Latvala Volkswagen Polo R WRC +24"2
7 Craig Breen DS3 WRC +26"1
8 Stéphane Lefebvre DS3 WRC +27"3
9 Eric Camilli Ford Fiesta RS WRC +39"5
10 Mads Ostberg Ford Fiesta RS WRC +47"3
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally della Polonia
Articolo di tipo Prova speciale