Polonia, PS13: Paddon si presenta, ma Tanak controlla senza rischi

Nella speciale di Goldap, la prima asciutta della giornata, si registra il primo successo di Paddon con la Hyundai, mentre Neuville con l'altra i20 Coupé rosicchia qualche decimo a Tanak che mantiene il comando della corsa con la Ford Fiesta.

Polonia, PS13: Paddon si presenta, ma Tanak controlla senza rischi
Hayden Paddon, Hyundai Motorsport
Ott Tänak, Martin Järveoja, M-Sport, Ford Fiesta WRC
Thierry Neuville, Hyundai Motorsport, Hyundai i20 Coupe WRC
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Yaris WRC, Toyota Racing
Dani Sordo, Marc Marti, Hyundai Motorsport, Hyundai i20 Coupe WRC
Sébastien Ogier, M-Sport
Teemu Suninen, Mukko Markkula, Ford Fiesta R5, M-Sport

Hayden Paddon alza la testa è vince la speciale numero 13 del Rally di Polonia, ottava prova del campionato mondiale: a Goldap, speciale finalmente asciutta di 14,75 km, si impone con il tempo di 7'24" con la Hyundai i20 Coupé, mettendosi alle spalle Thierry Neuville il compagno di squadra di 1"4.

Il belga è riuscito a recuperare solo quattro decimi di secondo su Ott Tanak, l'estone che conduce la gara con un distacco di appena 3"1 con la Ford Fiesta. Con l'asciutto vediamo ricomparire nelle posizioni interessanti della prova anche le due Citroen C3 WRC di Stephane Lefebre e Andreas Mikkelsen, mentre non riesce a darsi una spiegazione Jari-Matti Latvala che con la Toyota Yaris WRC è solo sesto a 4"0 da Paddon in un tratto cronometrato nel quale non ha accusato dei problemi specifici, per cui il distacco nei confronti di Ott Tanak è cresciuto a 9"1.

Prosegue il momento difficile di Sebastien Ogier: il francese lascia altri 13"4 dopo la foratura lenta della speciale precedente (così la racconta il transalpino) che poi ha causato un testacoda nel quale ha rovinato più parti della Ford Fiesta. Il campione del mondo ora che è stato scavalcato da Dani Sordo è insidiato anche dal giovanissimo Teemo Suninen, separato ormai solo da poco più di cinque secondi.

Perde due posizioni Juho Hanninen che finisce a chiudere la top 10: per il finlandese ci sono problemi legati al motore che non marcia a dovere ed è costretto a restare ai regimi più alti di rotazione per avere la necessaria trazione: una condizione difficile da controllare specie in curva...

Rally di Polonia - Classifica generale al termine della PS13

   Posizione

Pilota/navigatore

Vettura

Tempo/distacco

1

Tanak/Jarveoja

Ford Fiesta WRC Plus

1.22'32”5

2

Neuville/Gilsoul

Hyundai i20 Coupé WRC

+3”1

3

Latvala/Anttila

Toyota Yaris WRC Plus

+6"3

4

Paddon/Marshall

Hyundai i20 Coupé WRC

+30"5

 

5

Sordo/Martì

Hyundai i20 Coupé WRC

+1’11"9

6

Ogier/Ingrassia

Ford Fiesta WRC Plus

+1’10"9

7

Suninen/Markkula

Ford Fiesta WRC Plus

+135"1

8

Lefebvre/Moreau

Citroen C3 WRC Plus

+2'05"8

9

Ostberg/Floene

Ford Fiesta WRC Plus

+2'08"2

10

Hanninen/Lindstrom

Citroen C3 WRC Plus

+2'05"8

 

condivisioni
commenti
Polonia, PS12: si gira Neuville, sbatte Ogier, in testa c'è Tanak

Articolo precedente

Polonia, PS12: si gira Neuville, sbatte Ogier, in testa c'è Tanak

Prossimo Articolo

Polonia, PS14: Neuville torna a condurre con la Hyundai

Polonia, PS14: Neuville torna a condurre con la Hyundai
Carica commenti
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
6 o
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021