Peter Thul nuovo senior director sport dei promotori WRC

Thul, 57 anni, inizierà a lavorare nel nuovo ruolo dal 1 agosto. Sarà il collante tra FIA, team, equipaggi e promotori degli eventi che fanno parte del calendario WRC.

Peter Thul nuovo senior director sport dei promotori WRC

Il WRC attende con fermento la ripresa del Mondiale che potrebbe avvenire nei primi giorni del mese di agosto, qualora venisse inserito nel nuovo calendario 2020 il Rally Estonia. Intanto i promotori del Mondiale Rally continuano nella loro riorganizzazione dello staff.

Questa mattina gli stessi promotori del WRC hanno annunciato che a partire dal 1 agosto 2020 Peter Thul diverrà senior director sport. Un ruolo decisamente importante per i promotori del WRC, perché Thul sarà responsabile della gestione dei collegamenti tra le parti principali che compongono il Mondiale Rally.

Stiamo parlando quindi di un mediatore tra le parti interessate, ossia i dipartimenti sportivi e tecnici della FIA, team, equipaggi e promotori degli eventi che sono nel calendario del WRC.

I promotori stanno riorganizzando la propria struttura interna in vista del 2022, 50esimo anniversario dalla fondazione del WRC in cui saranno introdotte le vetture ibride, le Rally1, che prenderanno il posto delle attuali WRC Plus.

Peter Thul, 57 anni, è una figura nota nell'ambiente dei rally, ma anche nel settore automobilistico. Nel 1993 e nel 1994 ha vinto il campionato tedesco da copilota e, sempre nel 1994, ha sfiorato il titolo europeo rally chiudendo al secondo posto.

Ha anche lavorato nel settore automotive, lavorando a progetti di respiro internazionale, presentazione di veicoli e lancio di nuovi prodotti. Non a caso ha rivestito il ruolo di capo della comunicazione globale prodotto presso Volkswagen dal 2008 al 2016, senza dimenticare l'impegno del marchio tedesco che dal 2013 al 2016 ha preso parte al Mondiale vincendo 8 titoli in 4 anni.

Una volta terminata l'avventura in Volkswagen, Thul ha avviato un'attività in proprio, lavorando però ancora con il gruppo Volksagen nello sport, facendo da responsabile pubbliche relazioni di Skoda Motorsport nel WRC.

Ricordiamo inoltre che, a fine luglio, con tutta probabilità lascerà il suo ruolo di boss dei promotori del WRC Oliver Ciesla. Il manager avrebbe dovuto abbandonare a fine aprile, ma la pandemia da COVID-19 ha fatto sì che accettasse di traghettare il WRC fuori dall'emergenza sanitaria e trovare una quadra per il nuovo calendario 2020 che sarà per altro svelato questa sera, dopo il termine del Consiglio Mondiale del Motorsport.

condivisioni
commenti
WRC: Toyota prova novità aerodinamiche in Finlandia

Articolo precedente

WRC: Toyota prova novità aerodinamiche in Finlandia

Prossimo Articolo

WRC: il calendario 2020 non arriva, ma c'è la bozza 2021!

WRC: il calendario 2020 non arriva, ma c'è la bozza 2021!
Carica commenti
WRC: Evans la stella che legherà i regni di Ogier e Rovanpera Prime

WRC: Evans la stella che legherà i regni di Ogier e Rovanpera

Evans è l'avversario a oggi più credibile di Ogier nella lotta al titolo Piloti 2022. Toyota lo vede come numero 1 ideale per il passaggio di consegne tra il fenomenale francese e chi dovrebbe raccogliere la sua eredità a lungo termine: Kalle Ronvanpera.

WRC
11 giu 2021
WRC: essere il re dei venerdì può portare Ogier all'ottavo titolo Prime

WRC: essere il re dei venerdì può portare Ogier all'ottavo titolo

Sébastien Ogier sta letteralmente dominando la prima parte del Mondiale Rally 2021. Il campione della Toyota ha costruito le sue imprese nelle giornate più difficili, al venerdì, dove è spesso stato costretto ad aprire le speciali in condizioni sfavorevoli.

WRC
9 giu 2021
Pagelle WRC: Tanak, un 9 che fa male Prime

Pagelle WRC: Tanak, un 9 che fa male

Il Rally Italia Sardegna ha regalato, ancora una volta in questo Mondiale 2021, momenti difficili per alcuni e grandi occasioni per altri. Andiamo a scoprire le pagelle dell'appuntamento sardo, stilate e commentate da Beatrice Frangione e dal responsabile WRC di Motorsport.com, Giacomo Rauli.

WRC
8 giu 2021
WRC: la magia e le insidie del Rally Italia Sardegna Prime

WRC: la magia e le insidie del Rally Italia Sardegna

Dal 3 al 6 giugno torna il Rally Italia Sardegna, quinto appuntamento del WRC 2021. Scopriamo assieme il nuovo percorso della gara che avrà base a Olbia dopo 7 anni e le insidie di uno sterrato tutt'altro che facile, ma anche chi sono i favoriti alla vigilia.

WRC
2 giu 2021
WRC: ora le i20 volano. Hyundai deve capitalizzare Prime

WRC: ora le i20 volano. Hyundai deve capitalizzare

Le i20 hanno ormai raggiunto le Yaris in quanto a prestazioni, ma ora Hyundai deve capitalizzare tutto il lavoro fatto in questi mesi. Gli errori fatti in Portogallo non potranno più ripetersi, altrimenti per vincere i titoli 2021 sarà dura.

WRC
26 mag 2021
Pagelle WRC: Tanak e Neuville bocciati. Toyota non eccelle Prime

Pagelle WRC: Tanak e Neuville bocciati. Toyota non eccelle

Per il quarto appuntamento stagionale, il WRC fa tappa sullo sterrato lusitano, per il Rally del Portogallo. Andiamo a scoprire i promossi e i bocciati con le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
25 mag 2021
WRC: le 6 domande che pone il Rally del Portogallo Prime

WRC: le 6 domande che pone il Rally del Portogallo

Dal 20 al 23 maggio torna il WRC 2021 con il Rally del Portogallo. Proviamo ad analizzare i 6 interrogativi principali che si pongono alla vigilia del primo rally su terra della stagione corrente.

WRC
19 mag 2021
WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai Prime

WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai

Il rinnovo di contratto di Neuville e Tanak è stata la prima mossa di mercato Piloti WRC verso il 2022. Andiamo ad analizzare l'effetto domino che questa mossa di Hyundai scaturirà nel corso dei prossimi mesi.

WRC
12 mag 2021