Ostberg potrebbe correre in WRC2 nel Mondiale Rally 2018

condivisioni
commenti
Ostberg potrebbe correre in WRC2 nel Mondiale Rally 2018
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
15 dic 2017, 16:06

Il norvegese, a oggi, è senza contratto e non vuole più correre come privato nel WRC a causa dei costi troppo alti. Il WRC2 potrebbe essere una soluzione, a meno che non riesca a firmare per Citroen o M-Sport.

Mads Ostberg, M-Sport
Mads Ostberg, Emil Axelsson, M-Sport Ford Fiesta WRC
Mads Ostberg, Emil Axelsson, M-Sport Ford Fiesta WRC
Mads Ostberg, Emil Axelsson, M-Sport Ford Fiesta WRC
Mads Ostberg, M-Sport
Mads Ostberg, Emil Axelsson, M-Sport Ford Fiesta WRC
Mads Ostberg, Torstein Eriksen, M-Sport Ford Fiesta WRC
Mads Ostberg, Torstein Eriksen, M-Sport Ford Fiesta WRC

Da quando Mads Ostberg non è stato riconfermato pilota ufficiale M-Sport nel Mondiale Rally al termine della stagione 2016, la sua carriera ha iniziato ad andare in declino. Nel 2017 ha corso da privato in parte del Mondiale al volante di una Ford Fiesta WRC Plus del team OneBet JipoCar appoggiata alla M-Sport.

Con tutta probabilità, il pilota norvegese non potrà prendere parte al Mondiale 2018 nel WRC a causa del budget troppo alto di cui si deve disporre per prendere parte al campionato. Infatti Ostberg ha di recente messo in vendita la sua Fiesta Plus con cui ha corso nel 2017 a un prezzo di 510.000 sterline.

Al momento Ostberg non ha ancora piani per il prossimo futuro. Si sta guardando intorno per trovare la soluzione migliore e lottare per il vertice di una categoria. L'unica cosa a oggi certa è che non prenderà parte al Rally di Monte-Carlo previsto dal 25 al 28 gennaio 2018, ma che inizierà la stagione nel round successivo, in Svezia.

A quanto pare il WRC2 sembrerebbe essere una buona soluzione - almeno per una stagione - ma Ostberg ha ammesso di recente di non essere così attratto dalla categoria. Non tanto per la competitività, che è comunque molto alta. Bensì perché dovrebbe cimentarsi in un campionato che non conosce al volante di una vettura su cui non ha quasi mai provato.

La sua intenzione è così trovare un sedile nel WRC, che possa consentirgli di esprimersi al meglio. Mads pensa di essere nel momento migliore della carriera e di poter dare ancora molto. Al momento ci sono ancora 2 sedili da assegnare nel Mondiale Rally: la terza Citroen C3 WRC Plus ufficiale e la terza Ford Fiesta WRC Plus del team M-Sport.

Ma i pretendenti ci sono - Suninen su tutti - e il norvegese sarà costretto a fare in fretta per accaparrarsi uno degli ultimi due posti rimasti a disposizione per la prossima stagione.

Prossimo articolo WRC
Andreucci promuove la Citroen C3 R5: "Ha basi ottime, ma va sviluppata"

Previous article

Andreucci promuove la Citroen C3 R5: "Ha basi ottime, ma va sviluppata"

Next article

Fotogallery: il nostro test sulla Skoda Fabia R5 campione WRC2 2017

Fotogallery: il nostro test sulla Skoda Fabia R5 campione WRC2 2017

Su questo articolo

Serie WRC
Piloti Mads Østberg
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie