Oltre 900 km di test su asfalto in Italia per la Hyundai i20 R5

Con Kevin Abbring al volante è stato fatto un lavoro di sviluppo mirato sull'impianto frenante e sulla scatola del cambio. Inoltre è stato valutato il motore 1.6 turbo ad altitudini simili a quelle del Rally di Montecarlo.

Oltre 900 km di test su asfalto in Italia per la Hyundai i20 R5
Kevin Abbring, Seb Marshall, Hyundai i20 R5, Hyundai Motorsport
Kevin Abbring, Seb Marshall, Hyundai i20 R5, Hyundai Motorsport
Kevin Abbring, Seb Marshall, Hyundai i20 R5, Hyundai Motorsport
Kevin Abbring, Seb Marshall, Hyundai i20 R5, Hyundai Motorsport

La scorsa settimana la Hyundai ha svolto una tre giorni di test intensa in Italia per proseguire lo sviluppo della i20 R5. Kevin Abbring, con al suo fianco il navigatore Seb Marshall, ha completato un programma di oltre 900 km su asfalto all'ombra delle Alpi, a sud di Torino.

L'intento della prima giornata era quello di valutare le prestazioni del propulsore 1.6 turbo ad altitudini simili a quelle in cui si svolge il Rally di Montecarlo e su tratti veloci.

Successivamente è stato cambiato il tratto di strada del test, passando su una lunga serie di tornanti da affrontare in salita o in discesa: in questo caso si voleva invece valutare l'handling della vettura, ma anche l'impianto frenante, che è già stato evoluto rispetto al primo test su asfalto effettuato nel mese di marzo.

In base alle differenti esigenze del percorso, sono stati inoltre provati diverse specifiche di rapporti del cambio, anche in questo caso con l'obiettivo di trovare la configurazione ottimale in base alle caratteristiche delle prove che i clienti sportivi della Casa coreana dovranno affrontare.

"Aver completato oltre 900 km di test in tre giorni è un segnale importante di come sta procedendo lo sviluppo della i20 R5" ha detto Andrea Adamo, responsabile del reparto corse clienti Hyundai. "Questo significa che abbiamo già raggiunto un buon livello di affidabilità, che ovviamente è qualcosa a cui i clienti guadano con interesse".

"Essendo una vettura progettata per correre su qualsiasi tipo di fondo, è fondamentale provarla in condizioni differenti. Qui in Italia lo abbiamo fatto su due tratti asfaltati molto diversi. E' stato un ottimo test per lavorare sull'impianto frenante e sulla scatola del cambio, che ci ha fatto fare un altro passo avanti verso l'omologazione della vettura prevista per l'estate" ha aggiunto.

condivisioni
commenti
Hyundai: la vittoria di Paddon spinge Neuville sempre più verso Citroen

Articolo precedente

Hyundai: la vittoria di Paddon spinge Neuville sempre più verso Citroen

Prossimo Articolo

Novità sui passaruota posteriori per la Polo R WRC 2017

Novità sui passaruota posteriori per la Polo R WRC 2017
Carica commenti
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021