Ogier vince in Germania, interrompe il digiuno e dedica il successo a Capito

Sébastien Ogier ha colto al Raly di Germania la terza vittoria della stagione, tornando a mostrare il suo talento in una gara dove la posizione di partenza non ha fatto la differenza. Bella la dedica a Jost Capito, diretto alla McLaren.

Ogier vince in Germania, interrompe il digiuno e dedica il successo a Capito
Podio: i vincitori Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Motorsport, al secondo posto Daniel
I vincitori Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport

Sébastien Ogier c'è riuscito. Dopo ben 6 rally senza salire sul gradino più alto del podio, il campione di Gap si è rifatto alla prima occasione utile e ha centrato una grande vittoria al Rally di Germania, nona tappa del World Rally Championship 2016.

Un successo voluto, preso con la forza, stampando i migliori tempi assoluti nelle due stage più lunghe, ossia i due passaggi alla Panzerplatte Lang, di 40,80 chilometri l'uno. I campioni fanno la differenza nei momenti più difficili e anche questa volta il "Cannibale 2.0" non ha deluso.

L'asfalto non penalizza chi parte per primo in ogni stage e Ogier ha potuto spingere forte da subito, senza preoccuparsi di dover "pulire" la traiettoria ai diretti concorrenti che sarebbero partiti alle sue spalle. Il risultato è una vittoria, la terza della stagione, che lo avvicina ancora di più al quarto titolo mondiale della sua già fantastica carriera.

"E' una sensazione fantastica essere tornati in vetta al podio dopo un lungo periodo senza vittorie. Sono al settimo cielo per aver ripetuto il successo ottenuto lo scorso anno nel Rally di Germania. Vincere la gara di casa è estremamente importante per il nostro team".

Poi, ecco la dedica a Jost Capito, il quale ha lasciato l'incarico di boss di Volkswagen Motorsport per approdare al team McLaren di Formula 1: "Julien e io abbiamo fatto grandi progressi verso la corsa al quarto titolo mondiale e, naturalmente, siamo orgogliosi di aver dato questo regalo d'addio al nostro boss, Jost Capito. E' stato meraviglioso aver avuto lui come boss, auguro a lui gli stessi successi che ha avuto nel WRC anche in Formula 1".

"Il fine settimana non è stato facile. Volevo vincere qui ed ero ancora più motivato del solito nel corso della gara. Poi c'è stato il meteo, un fattore importante perché è stato variabile. Alla fine ho aspettato con pazienza la mia opportunità e i tempi che abbiamo fatto nei due passaggi alla Panzerplatte Lang si sono rivelati fondamentali per distanziare i miei avversari", ha concluso il francese.

condivisioni
commenti
Lefebvre e Moreau raccontano il grave incidente subito nella PS10!

Articolo precedente

Lefebvre e Moreau raccontano il grave incidente subito nella PS10!

Prossimo Articolo

Lappi: "Sì, sto trattando con Toyota WRC per essere titolare nel 2017"

Lappi: "Sì, sto trattando con Toyota WRC per essere titolare nel 2017"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Germania
Sotto-evento Tappa 3
Piloti Sébastien Ogier
Team Volkswagen Motorsport
Autore Giacomo Rauli
Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally Prime

Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally

Giunto nel 2021 alla 67esima edizione, il Rallye Sanremo fa oggi parte del calendario del Campionato Italiano Rally. Ma la sua storia, anche recente, racconta di un evento celebre ben oltre i confini del Bel Paese. Una gara che tutti i più grandi campioni di rally hanno sognato di vincere.

CIR
8 apr 2021
WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport Prime

WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport

Hyundai, Toyota e M-Sport Ford hanno firmato un contratto triennale con FIA e promotori WRC per rimanere nel Mondiale Rally. Ecco cosa comporta il contratto e la scelta fatta dai tre team a medio-lungo termine.

WRC
8 apr 2021
Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb Prime

Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb

Loeb, convinto da Prodrive, ha annunciato che non correrà più alla Dakar con lo storico navigatore Elena perché considerato il problema dopo la deludente edizione 2021. Analizziamo cosa perderà certamente il "Cannibale" senza avere accanto Elena dopo 23 anni di sodalizio.

WRC
17 mar 2021
WRC: Solberg e Rovanpera, le stelle del futuro analizzate da vicino Prime

WRC: Solberg e Rovanpera, le stelle del futuro analizzate da vicino

Terenzio Testoni, Rally Activity manager di Pirelli, ha messo a confronto Kalle Rovanpera e Oliver Solberg, le due nuove stelle del WRC. Il manager sardo conosce bene entrambi grazie agli anni in cui Pirelli ha supportato le carriere di entrambi nel mondo del Rally. Ecco cosa è emerso...

WRC
9 mar 2021
Oliver Solberg: l'esordio strepitoso della futura stella del WRC Prime

Oliver Solberg: l'esordio strepitoso della futura stella del WRC

Analizziamo prova per prova, motivo per motivo, lo straordinario esordio di Oliver Solberg nella classe regina del WRC, avvenuto al volante di una Hyundai i20 Coupé al Rally Arctic Lapland. Il futuro è (anche) suo...

WRC
3 mar 2021
WRC: Le pagelle del Rally Arctic 2021 Prime

WRC: Le pagelle del Rally Arctic 2021

Il WRC 2021 ha affrontato la sua seconda tappa, in Finlandia, nel Rally Arctic. Tante le sorprese, in positivo e in negativo, in attesa del prossimo appuntamento in Croazia. Ecco le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
2 mar 2021
WRC: perché nel 2022 arriva l'ibrido, ma non nuove Case? Prime

WRC: perché nel 2022 arriva l'ibrido, ma non nuove Case?

Il nuovo regolamento che introdurrà le vetture Rally1 a partire dal 2022 non è stato posticipato a causa della pandemia da COVID-19. L'ibrido era necessario, ma non ha ancora attirato al WRC alcuna nuova Casa...

WRC
22 feb 2021
WRC: M-Sport con la Puma nel 2022 per avere più supporto da Ford? Prime

WRC: M-Sport con la Puma nel 2022 per avere più supporto da Ford?

Ford Performance è stata coinvolta in prima persona nello sviluppo della nuova vettura per il WRC 2022. Ecco perché M-Sport dovrebbe far correre la Puma: non è solo questione di regolamento.

WRC
19 feb 2021