Ogier: "Nuovo set up del differenziale centrale per essere forti in Corsica"

Ogier e il team M-Sport hanno lavorato sull'assetto della Fiesta Plus (anche sugli ammortizzatori) per cercare di tornare alla vittoria al Tour de Corse, seconda gara di casa per il 4 volte iridato.

Ogier: "Nuovo set up del differenziale centrale per essere forti in Corsica"
Sébastien Ogier, M-Sport, Ford Fiesta WRC
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, M-Sport, Ford Fiesta WRC
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Kris Meeke, Citroën World Rally Team, Sébastien Ogier, M-Sport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, M-Sport, Ford Fiesta WRC
Carica lettore audio

Sebastien Ogier, Julien Ingrassia e il team M-Sport Ford arrivano al Tour de Corse, quarto appuntamento del Mondiale Rally 2017 con grande fiducia ricordando che su asfalto sono già riusciti a centrare una vittoria all'inizio dell'anno, a Monte-Carlo.

La Corsica, però, sarà una sfida totalmente differente. Per tipo di asfalto, per le diverse temperature - sull'isola francese sarà molto più caldo e non vi sarà ghiaccio - e per una vettura, la Ford Fiesta Plus WRC, cambiata parecchio nel corso di questi due mesi e mezzo trascorsi dal debutto ufficiale in gara.

"Dopo tre gare molto differenti tra loro ora torneremo a correre su asfalto. A Monte-Carlo abbiamo subito avvertito un buon feeling con la Fiesta ma questa volta correremo in una zona completamente differente rispetto a quella che abbiamo trovato nel Principato. Richiederà un approccio leggermente differente", ha affermato il quattro volte campione del mondo in carica.

Nel corso di queste due settimane che si sono frapposte tra il Rally del Messico e il Tour de Corse Ogier è riuscito a coniugare famiglia e lavoro, andando a sciare con la moglie e, soprattutto, provando diverse soluzioni nuove legate all'assetto della sua Fiesta.

A quanto pare il team di Cockermouth ha trovato un assetto che aiuta Ogier nelle varie fasi delle curve. E in Corsica è fondamentale, dati i continui cambi di direzione che caratterizzano il tracciato isolano. "Lavorando con il team siamo stati in grado di esplorare numerose nuove soluzioni d'assetto su ammortizzatori e differenziale centrale, che spero possa farci puntare a un altro ottimo risultato".

"Dopo il Rally del Messico siamo riusciti ad avere due settimane piacevoli, in cui sono riuscito a conciliare famiglia e lavoro. Siamo pronti ad andare all'attacco del Tour de Corse. Nei test, infatti, siamo convinti di aver fatto un buon lavoro trovando un buon assetto per una gara unica come la Corsica".

condivisioni
commenti
Citroen modifica l'assetto delle sospensioni delle C3 per il Tour de Corse
Articolo precedente

Citroen modifica l'assetto delle sospensioni delle C3 per il Tour de Corse

Prossimo Articolo

Corsica, Shakedown: Ogier sugli scudi. Paddon ottimo secondo

Corsica, Shakedown: Ogier sugli scudi. Paddon ottimo secondo
Carica commenti
Video | Ceccarelli: "Perchè il pilota maturo può esprimersi al suo meglio?" Prime

Video | Ceccarelli: "Perchè il pilota maturo può esprimersi al suo meglio?"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine, analizzano il segreto della buona prestazione da parte di un pilota non giovanissimo. Nel Motorsport ci sono molti esempi: l'ultimo ed eclatante riguarda Sébastien Loeb e la vittoria del Rallye di Monte-Carlo...

WRC
26 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri Prime

Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri

Prosegue la nostra review PRIME delle gare più belle del 2021. Questa volta è il turno del Rally dell'Acropoli di WRC, con Rovanpera che coglie il secondo successo in carriera dopo il Rally d'Estonia, ma è il primo in cui domina in lungo e in largo. Non c'è mai stata storia e il futuro sembra suo.

WRC
27 dic 2021
Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato Prime

Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato

Il Rallye Monte-Carlo, ovvero l'evento più conosciuto al mondo per quanto riguarda il WRC, ha regalato nel 2021 un'edizione in cui abbiamo potuto assistere all'one man show di Sébastien Ogier, diventato il pilota più vincente della storia nel Principato grazie a una prova di forza senza precedenti.

WRC
23 dic 2021
I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC Prime

I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC

Sébastien Loeb correrà part time nel WRC con M-Sport, al volante della Ford Puma Rally1 ibrida. Analizziamo pro e contro di questa scelta che riporta il 9 volte iridato nel Mondiale Rally all'età di 47 anni.

WRC
21 dic 2021
Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra Prime

Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra

Quando punti i tuoi fondi al 2022 e quando punti sull'inesperienza, ottieni il 2021 di M-Sport. Andiamo ad analizzare il campionato del team britannico in questo video di Motorsport.com, con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
14 dic 2021
WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo Prime

WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo

Andrea Adamo ha lasciato la guida di Hyundai Motorsport WRC dopo 36 mesi e 2 titoli iridati, i primi della storia per la casa coreana nel Mondiale Rally. Ecco qual è l'eredità del manager italiano e quali sono i punti da cui Hyundai dovrà ripartire.

WRC
8 dic 2021
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
7 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021