Ogier: "In Citroen non ci saranno piloti di punta nel WRC 2019. Almeno all'inizio..."

Il 6 volte iridato di Citroen Racing parla dello status che avrà all'interno del team a inizio anno, ma poi le cose potrebbero cambiare radicalmente nella seconda parte della stagione.

Ogier: "In Citroen non ci saranno piloti di punta nel WRC 2019. Almeno all'inizio..."

Nel 2018 Sébastien Ogier è riuscito a vincere il suo sesto titolo iridato WRC anche grazie al prezioso aiuto di Elfyn Evans e Teemu Suninen, compagni di squadra che in M-Sport hanno svolto un compito fondamentale per aiutarlo.

2019, anno nuovo, vita nuova. Ogier è passato in Citroen Racing e avrà come compagno di squadra Esapekka Lappi, anche lui nuovo a Satory perché proveniente da due stagioni da pilota ufficiale del team campione del mondo Costruttori Toyota Gazoo Racing.

A pochi giorni dall'inizio del Mondiale Rally 2019, Ogier ha voluto far sapere che in Citroen Racing non ci sarà un pilota numero 1, né un numero 2. Almeno al momento.

"Una cosa è certa: non voglio numeri o status nel team. Per me dovremmo avere le stesse chance qualora avessimo una possibilità per vincere. Se un pilota ha possibilità di farlo e l'altro no, poi è logico che ci sia un po' di supporto a chi invece può vincere. Ora però partiamo nel mondiale con le stesse possibilità di vincere".

"Sono felice di avere Esapekka in squadra, è un ragazzo simpatico e sicuramente un talento. Può portare anche cose interessanti riguardo il suo vecchio team. Al momento possiamo fare quello che dobbiamo fare, non ci sono ragioni di pensare che il team non possa fare bene".

Ogier ha ammesso comunque di non aver disdegnato l'aiuto offerto da Evans e Suninen (anche se imposto da Wilson in persona), perché l'aiuto ricevuto dai compagni di squadra è come se fosse stato un ringraziamento per quello che aveva fatto lui a inizio carriera con Loeb proprio in Citroen Racing.

"A volte nel 2018 sono stato aiutato dai miei compagni di squadra, e non è il modo che volevo e non è la strada che intendo percorrere all'inizio della stagione. Il mio obiettivo è chiaramente riuscire a fare tutto da solo, così come ho fatto per gran parte della mia carriera".

"Ci sono state situazioni in cui ho beneficiato del supporto dei miei colleghi e alla fine ho ricevuto quello che in passato avevo fatto io per altri miei compagni".

condivisioni
commenti
Sorpresa Hyundai: svelata la prima foto della livrea 2019 della i20 WRC di Loeb e Neuville

Articolo precedente

Sorpresa Hyundai: svelata la prima foto della livrea 2019 della i20 WRC di Loeb e Neuville

Prossimo Articolo

M-Sport svela la livrea retro delle Ford Fiesta WRC Plus 2019 di Suninen ed Evans!

M-Sport svela la livrea retro delle Ford Fiesta WRC Plus 2019 di Suninen ed Evans!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Piloti Sébastien Ogier
Team Citroën World Rally Team
Autore Giacomo Rauli
WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora Prime

WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora

Hyundai Motorsport andrà incontro nei prossimi anni al cambio generazionale di piloti, per questo punta forte su Oliver Solberg che ha già iniziato il suo percorso che lo dovrà portare a correre con le Rally1 a partire dal 2022.

WRC
30 apr 2021
WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando? Prime

WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando?

Adrien Fourmaux è diventato in Croazia il miglior esordiente degli ultimi 10 anni al volante di una WRC. M-Sport ha trovato un gioiello, quello che stava cercando per il futuro. Non è troppo grezzo e sembra pronto per fare altri passi avanti. Sarà vera gloria?

WRC
28 apr 2021
Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux Prime

Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux

Il WRC, in Croazia, ha affrontato la sua terza tappa nel mondiale 2021. Tanti i promossi e i bocciati, tante le sorprese e le delusioni. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, responsabile WRC per Motorsport.com.

WRC
26 apr 2021
WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza Prime

WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza

Toyota Gazoo Racing ha preparato una nuova aerodinamica anteriore per le Yaris WRC Plus 2021 che ha il preciso intento di aumentare il carico aerodinamico nella zona anteriore-centrale, ma anche di migliorare quella posteriore incanalando meglio flussi e vortici d'aria. Ecco come.

WRC
24 apr 2021
WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto Prime

WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto

Dal 23 al 25 aprile torna il WRC dopo oltre 2 mesi d'assenza e lo farà con il Rally Croazia. Scopriamo insidie e sfide del primo appuntamento su asfalto del Mondiale Rally 2021.

WRC
22 apr 2021
Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally Prime

Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally

Giunto nel 2021 alla 67esima edizione, il Rallye Sanremo fa oggi parte del calendario del Campionato Italiano Rally. Ma la sua storia, anche recente, racconta di un evento celebre ben oltre i confini del Bel Paese. Una gara che tutti i più grandi campioni di rally hanno sognato di vincere.

CIR
8 apr 2021
WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport Prime

WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport

Hyundai, Toyota e M-Sport Ford hanno firmato un contratto triennale con FIA e promotori WRC per rimanere nel Mondiale Rally. Ecco cosa comporta il contratto e la scelta fatta dai tre team a medio-lungo termine.

WRC
8 apr 2021
Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb Prime

Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb

Loeb, convinto da Prodrive, ha annunciato che non correrà più alla Dakar con lo storico navigatore Elena perché considerato il problema dopo la deludente edizione 2021. Analizziamo cosa perderà certamente il "Cannibale" senza avere accanto Elena dopo 23 anni di sodalizio.

WRC
17 mar 2021