WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
1 giorno
16 lug
-
19 lug
Postponed
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
64 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
92 giorni
G
Rally di Turchia
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
113 giorni
G
Rally di Germania
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
134 giorni
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
148 giorni
19 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
169 giorni

Ogier: "In Citroen non ci saranno piloti di punta nel WRC 2019. Almeno all'inizio..."

condivisioni
commenti
Ogier: "In Citroen non ci saranno piloti di punta nel WRC 2019. Almeno all'inizio..."
Di:
Co-autore: David Evans
9 gen 2019, 14:25

Il 6 volte iridato di Citroen Racing parla dello status che avrà all'interno del team a inizio anno, ma poi le cose potrebbero cambiare radicalmente nella seconda parte della stagione.

Nel 2018 Sébastien Ogier è riuscito a vincere il suo sesto titolo iridato WRC anche grazie al prezioso aiuto di Elfyn Evans e Teemu Suninen, compagni di squadra che in M-Sport hanno svolto un compito fondamentale per aiutarlo.

2019, anno nuovo, vita nuova. Ogier è passato in Citroen Racing e avrà come compagno di squadra Esapekka Lappi, anche lui nuovo a Satory perché proveniente da due stagioni da pilota ufficiale del team campione del mondo Costruttori Toyota Gazoo Racing.

A pochi giorni dall'inizio del Mondiale Rally 2019, Ogier ha voluto far sapere che in Citroen Racing non ci sarà un pilota numero 1, né un numero 2. Almeno al momento.

"Una cosa è certa: non voglio numeri o status nel team. Per me dovremmo avere le stesse chance qualora avessimo una possibilità per vincere. Se un pilota ha possibilità di farlo e l'altro no, poi è logico che ci sia un po' di supporto a chi invece può vincere. Ora però partiamo nel mondiale con le stesse possibilità di vincere".

"Sono felice di avere Esapekka in squadra, è un ragazzo simpatico e sicuramente un talento. Può portare anche cose interessanti riguardo il suo vecchio team. Al momento possiamo fare quello che dobbiamo fare, non ci sono ragioni di pensare che il team non possa fare bene".

Ogier ha ammesso comunque di non aver disdegnato l'aiuto offerto da Evans e Suninen (anche se imposto da Wilson in persona), perché l'aiuto ricevuto dai compagni di squadra è come se fosse stato un ringraziamento per quello che aveva fatto lui a inizio carriera con Loeb proprio in Citroen Racing.

"A volte nel 2018 sono stato aiutato dai miei compagni di squadra, e non è il modo che volevo e non è la strada che intendo percorrere all'inizio della stagione. Il mio obiettivo è chiaramente riuscire a fare tutto da solo, così come ho fatto per gran parte della mia carriera".

"Ci sono state situazioni in cui ho beneficiato del supporto dei miei colleghi e alla fine ho ricevuto quello che in passato avevo fatto io per altri miei compagni".

Prossimo Articolo
Sorpresa Hyundai: svelata la prima foto della livrea 2019 della i20 WRC di Loeb e Neuville

Articolo precedente

Sorpresa Hyundai: svelata la prima foto della livrea 2019 della i20 WRC di Loeb e Neuville

Prossimo Articolo

M-Sport svela la livrea retro delle Ford Fiesta WRC Plus 2019 di Suninen ed Evans!

M-Sport svela la livrea retro delle Ford Fiesta WRC Plus 2019 di Suninen ed Evans!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Piloti Sébastien Ogier
Team Citroën World Rally Team
Autore Giacomo Rauli