Ogier fora e vede allontanarsi il titolo mentre Tanak domina la seconda tappa del Rally di Germania

condivisioni
commenti
Ogier fora e vede allontanarsi il titolo mentre Tanak domina la seconda tappa del Rally di Germania
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
18 ago 2018, 17:58

L'estone non vince speciali ma ha ormai la vittoria in pugno. Il francese fora nella PS13 e scivola indietro. Neuville perde il podio ma può aumentare il vantaggio su Ogier. Breen sbatte e rompe una sospensione nella PS15 rovinando una buona rimonta.

Pur senza vincere nemmeno una speciale nella seconda tappa, Ott Tanak ha la vittoria in pugno al Rally di Germania. Il pilota estone della Toyota è stato perfetto nella gestione della sua gara e del vantaggio che aveva nei confronti del primo degli inseguitori, Sébastien Ogier, poi quando il francese ha dovuto alzare bandiera bianca a causa di una foratura per l'estone è stato tutto più facile.

Domani Tanak potrà centrare la seconda vittoria di fila, la terza in questo Mondiale e da quando corre per la Toyota. Questo successo potrebbe anche farlo rientrare in lotta per il titolo iridato, considerando la grande competitività delle Yaris mostrata nel corso dell'ultima gara.

Ogier ha visto trasformare la sua gara da una grande opportunità per recuperare punti nei confronti di Neuville a un baratro da cui dovrò cercare di risollevarsi nella giornata di domani. Nella PS13 ha dovuto fare i conti con una foratura che gli ha fatto perdere ben 1'40" e lo ha fatto scivolare in nona posizione.

Séb ha poi chiuso settimo dopo aver superato il compagno di squadra Teemu Suninen - all'esordio con una vettura WRC Plus su asfalto - e Craig Breen. Proprio il nord-irlandese della Citroen ha gettato al vento una bella rimonta proprio nell'ultima prova della giornata.

Nella PS15 Craig ha commesso un errore finendo largo in una curva destrorsa dopo un taglio troppo profondo di curva. La sua C3 è stata catapultata dentro al fosso all'esterno della curva e nell'impatto con una delle sponde si è rotta la sospensione posteriore sinistra. Breen è riuscito a chiudere la prova ma è scivolato in decima posizione.

Dietro Tanak ora c'è la Hyundai i20 Coupé di Daniel Sordo, grande protagonista di oggi assieme a Jari-Matti Latvala. I due si stanno giocando la seconda piazza dopo aver superato entrambi un Thierry Neuville in grossa difficoltà con l'assetto della sua i20.

Tra Sordo e Latvala ci sono appena 8 decimi e se il finlandese dovesse riuscire a passare lo spagnolo regalerà una grande doppietta alla Toyota, che vincerebbe così la sua prima gara su asfalto da quando è rientrata nel Mondiale.

Ora Neuville non dovrà fare altro che portare a casa il piazzamento e cercare di arrivare tra i primi 5 della Power Stage per ampliare il suo margine nel Mondiale nei confronti di Ogier. Il belga dovrà però stare attento a Esapekka Lappi, quinto e staccato di appena 6"3 da lui.

Per quanto riguarda il WRC2, in testa troviamo incredibilmente Kalle Rovanpera al volante della Skoda Fabia R5 ufficiale. Eric Camilli ha dovuto fare i conti con un guasto all'alternatore della sua Ford Fiesta R5 EVO2 e si è dovuto fermare. In seconda posizione c'è così il nostro Fabio Andolfi, staccato di appena 2"9 dal finlandese. Ottavo posto di classe e 19esimo assoluto per Umberto Scandola.

Prossimo articolo WRC
Germania, PS14: Ogier vince la stage e sale in ottava piazza superando Suninen

Articolo precedente

Germania, PS14: Ogier vince la stage e sale in ottava piazza superando Suninen

Prossimo Articolo

Germania, PS16: Latvala, Sordo e Ostberg K.O! Neuville vince la prova e sale in seconda posizione

Germania, PS16: Latvala, Sordo e Ostberg K.O! Neuville vince la prova e sale in seconda posizione
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Germania
Sotto-evento Giorno 2
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Tappa