Ogier felice dopo il primo test con la Citroen C3: "C'è potenziale. Possiamo scrivere una bella storia!"

Il 6 volte iridato WRC ha subito apprezzato alcuni aspetti della Citroen, ma ha aggiunto che dovrà lavorare sodo per migliorare la vettura in vista della prossima stagione: "C'è da fare, ma miglioreremo rapidamente".

Ogier felice dopo il primo test con la Citroen C3: "C'è potenziale. Possiamo scrivere una bella storia!"

Nei giorni scorsi vi abbiamo documentato il primo test ufficiale di Sébastien Ogier al volante della Citroen C3 WRC Plus avvenuto in Portogallo, nella regione dell'Algarve, su un percorso sterrato (ossia dove più dovrà migliorare la vettura).

C'era grande curiosità attorno al rientro in Citroen del 6 volte iridato. Ad attirare più l'attenzione sulla prova del pilota di Gap sono state le sue dichiarazioni dopo la prima giornata di prove con la nuova vettura, che nelle ultime due stagioni ha terminato mestamente all'ultimo posto nel Mondiale Costruttori nonostante le alte aspettative della Casa francese.

"E' una fida interessante e credo davvero ci sia del potenziale. Siamo qui per scrivere una bella storia", ha dichiarato Ogier al termine della prima giornata al volante della C3 WRC.

Un ottimismo moderato, ma presente nelle parole di un pilota che di sfide ne ha accettate tante: dalla Volkswagen, che ancora doveva entrare nel WRC e che scelse per uscire dall'ombra ingombrante di Loeb, alla M-Sport, che in due anni ha vinto praticamente tutti (3 titoli sui 4 in palio) passando dall'essere l'ultimo team in termini di competitività a vincere tutto.

Ogier ha però voluto mantenere i piedi ben piantati a terra. Inutile fare proclami roboanti a 2 mesi dall'inizio della nuova stagione. "Possiamo fare bene, ma non potremo scrivere questa bella storia facendolo da soli".

"Questo è solo il primo giorno con il team e la vettura, dunque da questo momento in poi sarà importante vedere rapidamente cosa funziona e cosa invece va meno bene per cercare di lavorarci sopra ed essere più preparati che potremo all'esordio del 2019, al Rallye Monte-Carlo".

"Questo è stato un test importante in cui ci siamo concentrati sugli ammortizzatori, che sono un fattore chiave nei rally", ha proseguito Ogier parlando in maniera più approfondita del suo test con la Citroen. "Dunque abbiamo lavorato anche sugli aspetti più importanti della vettura in modo tale da prendere decisioni che avranno un'influenza decisiva sul nostro futuro".

"Ci sono ancora tante aree della vettura in cui dovremo fare valutazioni e tutto ciò richiederà del tempo: parlo del differenziale, ad esempio. Ma devo dire che il mio feeling iniziale con la vettura non è stato male e sono sicuro che troveremo le giuste soluzioni piuttosto rapidamente".

Ogier e Ingrassia torneranno nell'abitacolo della C3 WRC a fine mese, dunque dopo le feste natalizie, per svolgere due giorni di test nel sud della Francia, sulle Alpi francesi, per preparare il Rallye Monte-Carlo 2019.

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing
1/10

Foto di: Citroen

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing
2/10

Foto di: Citroen

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing
3/10

Foto di: Citroen

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing
4/10

Foto di: Citroen

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing
5/10

Foto di: Citroen

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing
6/10

Foto di: Citroen

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing
7/10

Foto di: Citroen

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing
8/10

Foto di: Citroen

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing
9/10

Foto di: Citroen

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing

Sebastien Ogier, C3 WRC, Citroën Racing
10/10

Foto di: Citroen

condivisioni
commenti
Ostberg deluso: "Citroen non fa la terza C3 nel 2019, dunque non correrò nel WRC"

Articolo precedente

Ostberg deluso: "Citroen non fa la terza C3 nel 2019, dunque non correrò nel WRC"

Prossimo Articolo

M-Sport, Wilson prova il colpaccio e tenta di prendere Loeb per il WRC 2019

M-Sport, Wilson prova il colpaccio e tenta di prendere Loeb per il WRC 2019
Carica commenti
Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally Prime

Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally

Giunto nel 2021 alla 67esima edizione, il Rallye Sanremo fa oggi parte del calendario del Campionato Italiano Rally. Ma la sua storia, anche recente, racconta di un evento celebre ben oltre i confini del Bel Paese. Una gara che tutti i più grandi campioni di rally hanno sognato di vincere.

CIR
8 apr 2021
WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport Prime

WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport

Hyundai, Toyota e M-Sport Ford hanno firmato un contratto triennale con FIA e promotori WRC per rimanere nel Mondiale Rally. Ecco cosa comporta il contratto e la scelta fatta dai tre team a medio-lungo termine.

WRC
8 apr 2021
Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb Prime

Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb

Loeb, convinto da Prodrive, ha annunciato che non correrà più alla Dakar con lo storico navigatore Elena perché considerato il problema dopo la deludente edizione 2021. Analizziamo cosa perderà certamente il "Cannibale" senza avere accanto Elena dopo 23 anni di sodalizio.

WRC
17 mar 2021
WRC: Solberg e Rovanpera, le stelle del futuro analizzate da vicino Prime

WRC: Solberg e Rovanpera, le stelle del futuro analizzate da vicino

Terenzio Testoni, Rally Activity manager di Pirelli, ha messo a confronto Kalle Rovanpera e Oliver Solberg, le due nuove stelle del WRC. Il manager sardo conosce bene entrambi grazie agli anni in cui Pirelli ha supportato le carriere di entrambi nel mondo del Rally. Ecco cosa è emerso...

WRC
9 mar 2021
Oliver Solberg: l'esordio strepitoso della futura stella del WRC Prime

Oliver Solberg: l'esordio strepitoso della futura stella del WRC

Analizziamo prova per prova, motivo per motivo, lo straordinario esordio di Oliver Solberg nella classe regina del WRC, avvenuto al volante di una Hyundai i20 Coupé al Rally Arctic Lapland. Il futuro è (anche) suo...

WRC
3 mar 2021
WRC: Le pagelle del Rally Arctic 2021 Prime

WRC: Le pagelle del Rally Arctic 2021

Il WRC 2021 ha affrontato la sua seconda tappa, in Finlandia, nel Rally Arctic. Tante le sorprese, in positivo e in negativo, in attesa del prossimo appuntamento in Croazia. Ecco le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
2 mar 2021
WRC: perché nel 2022 arriva l'ibrido, ma non nuove Case? Prime

WRC: perché nel 2022 arriva l'ibrido, ma non nuove Case?

Il nuovo regolamento che introdurrà le vetture Rally1 a partire dal 2022 non è stato posticipato a causa della pandemia da COVID-19. L'ibrido era necessario, ma non ha ancora attirato al WRC alcuna nuova Casa...

WRC
22 feb 2021
WRC: M-Sport con la Puma nel 2022 per avere più supporto da Ford? Prime

WRC: M-Sport con la Puma nel 2022 per avere più supporto da Ford?

Ford Performance è stata coinvolta in prima persona nello sviluppo della nuova vettura per il WRC 2022. Ecco perché M-Sport dovrebbe far correre la Puma: non è solo questione di regolamento.

WRC
19 feb 2021