Østberg: "Terzo o quarto non cambia nulla. Dobbiamo migliorare"

Mads Østberg sale sul podio grazie a una penalità comminata a Dani Sordo, ma è stato autore di una gara molto regolare. Lo svedese vuole a tutti i costi un miglioramento prestazionale della Fiesta RS nelle prossime gare.

Østberg: "Terzo o quarto non cambia nulla. Dobbiamo migliorare"
Mads Ostberg, Ola Floene, M-Sport Ford Fiesta WRC
Mads Ostberg, Ola Floene, M-Sport Ford Fiesta WRC
Mads Ostberg, M-Sport Ford Fiesta WRC
Mads Ostberg, Ola Floene, M-Sport Ford Fiesta WRC
Mads Ostberg, Ola Floene, M-Sport Ford Fiesta WRC
Mads Ostberg, Ola Floene, M-Sport Ford Fiesta WRC
Mads Ostberg, M-Sport Ford Fiesta WRC

Una gara difficile, culminata prima con un quarto posto, poi con un podio inaspettato, ma altrettanto dolce. Questo il riassunto del fine settimana di Mads Østberg al Rally del Messico. Il pilota norvegese continua a far sfoggio della sua qualità migliore, la regolarità, che gli consente di arrivare sempre in fondo alle gare e raccogliere punti importanti per il campionato piloti e quello costruttori. 

Non è un caso che l'ex Citroen sia in seconda posizione assoluta nel Mondiale. La sua consistenza paga, a fronte dei molti errori compiuti dai migliori piloti del WRC, Sébastien Ogier escluso. M-Sport sembra aver centrato l'investimento, anche se deve fare i conti con un Eric Camilli partito con tre errori in altrettante gare.

"E' stato un rally difficile per noi ma ce lo siamo goduti sino in fondo ed ero molto felice di averlo chiuso al quarto posto. Chiaramente con la penalità comminata a Dani siamo stati promossi al terzo posto, ma il risultato non cambia per quanto mi riguarda".

"Penso di aver guidato bene per tutto il fine settimana e ci siamo assicurati ottimi punti per il campionato piloti. Il nostro assetto si è rivelato molto buono sullo sterrato, ma penso che sia altrettanto vero che il team e il sottoscritto si aspettassero qualcosa di più da questo terzo appuntamento della stagione".

"Sappiamo che abbiamo del lavoro da fare e abbiamo idee che speriamo possano aiutarci a essere più competitivi nei prossimi eventi della stagione. Vogliamo lottare per le posizioni di vertice e credo che tutti nel team siano capaci e determinati per riuscire a centrare l'obiettivo".

condivisioni
commenti
Latvala: "Questo è stato il rally in cui ho fatto meno errori in carriera"

Articolo precedente

Latvala: "Questo è stato il rally in cui ho fatto meno errori in carriera"

Prossimo Articolo

Ford e M-Sport da record: 200 arrivi a punti consecutivi dal 2002 a oggi

Ford e M-Sport da record: 200 arrivi a punti consecutivi dal 2002 a oggi
Carica commenti
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021