Motorsport Heroes: la triste fine della carriera della Mouton

In Motorsport Heroes, il lungometraggio di Manish Pandey ora disponibile su Motorsport.tv, quattro leggende del nostro sport condividono i loro successi, fallimenti, lotte personali e incidenti mortali. Oggi sentiamo Michele Mouton, che racconta come la sua carriera nel WRC si è conclusa nella tragedia del Tour de Corse del 1986.

La Mouton, che è il pilota di rally donna di maggior successo della storia, è stata costretta a ritirarsi da quello che sarebbe stato il suo ultimo evento del Campionato del Mondo di Rally in Corsica, mentre correva nei primi tre posti a causa di un problema tecnico con la sua Peugeot 205 T16.

Tuttavia, un giorno dopo, Henri Toivonen della Lancia e il suo co-pilota Sergio Cresto sono morti in un incidente, che ha rappresentato l'inizio della fine per le macchine del Gruppo B.

"Dopo il primo giorno, sapevo di essere al meglio", dice nel film. "Ero terza assoluta (dietro Toivonen e Bruno Saby). Ma ho avuto un problema con il cambio e mi sono dovuta fermare. Ma, per me, è stato il miglior rally".

"Dopo di che, sapevo che (se avessi continuato) mi sarebbe mancata la mia vita familiare. Avevo 35 anni. Per me era chiaro, dissi a Fredrik (Johnsson), il mio compagno di allora, 'questa è la fine per me'".

"Mi sono fermata lì e non me ne pento mai, perché ho avuto mia figlia Jessie l'anno successivo. Quindi era il momento giusto".

Leggi anche:

Mouton si è ritirata alla fine dell'anno, ma non prima di aver dominato il campionato tedesco - diventando la prima donna a vincere un importante titolo di rally - tra l'altro all'apice della sua epoca più impegnativa. Ha poi fondato l'evento Race of Champions con Johnsson, per onorare la memoria di Toivonen.

Pandey, che ha scritto il pluripremiato film "Senna", ha realizzato questo film di 111 minuti che intreccia le narrazioni dei nostri "Motorsport Heroes", raccontando le loro storie con testimonianze sia di archivio che di prima mano.

Per vedere il film completo in streaming, abbonatevi a Motorsport.tv a partire da 4,99$/€4,50$/£3,99 al mese.

Su Motorsport.tv potete trovare anche i momenti salienti del già citato Tour de Corse del 1986.

condivisioni
commenti
Biasion: "Vi racconto le mie Lancia Delta WRC"

Articolo precedente

Biasion: "Vi racconto le mie Lancia Delta WRC"

Prossimo Articolo

WRC, Sordo: "Il simulatore è poco utile per i rally!"

WRC, Sordo: "Il simulatore è poco utile per i rally!"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Piloti Michèle Mouton
Autore Charles Bradley
WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai Prime

WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai

Il rinnovo di contratto di Neuville e Tanak è stata la prima mossa di mercato Piloti WRC verso il 2022. Andiamo ad analizzare l'effetto domino che questa mossa di Hyundai scaturirà nel corso dei prossimi mesi.

WRC
12 mag 2021
WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora Prime

WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora

Hyundai Motorsport andrà incontro nei prossimi anni al cambio generazionale di piloti, per questo punta forte su Oliver Solberg che ha già iniziato il suo percorso che lo dovrà portare a correre con le Rally1 a partire dal 2022.

WRC
30 apr 2021
WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando? Prime

WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando?

Adrien Fourmaux è diventato in Croazia il miglior esordiente degli ultimi 10 anni al volante di una WRC. M-Sport ha trovato un gioiello, quello che stava cercando per il futuro. Non è troppo grezzo e sembra pronto per fare altri passi avanti. Sarà vera gloria?

WRC
28 apr 2021
Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux Prime

Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux

Il WRC, in Croazia, ha affrontato la sua terza tappa nel mondiale 2021. Tanti i promossi e i bocciati, tante le sorprese e le delusioni. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, responsabile WRC per Motorsport.com.

WRC
26 apr 2021
WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza Prime

WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza

Toyota Gazoo Racing ha preparato una nuova aerodinamica anteriore per le Yaris WRC Plus 2021 che ha il preciso intento di aumentare il carico aerodinamico nella zona anteriore-centrale, ma anche di migliorare quella posteriore incanalando meglio flussi e vortici d'aria. Ecco come.

WRC
24 apr 2021
WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto Prime

WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto

Dal 23 al 25 aprile torna il WRC dopo oltre 2 mesi d'assenza e lo farà con il Rally Croazia. Scopriamo insidie e sfide del primo appuntamento su asfalto del Mondiale Rally 2021.

WRC
22 apr 2021
Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally Prime

Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally

Giunto nel 2021 alla 67esima edizione, il Rallye Sanremo fa oggi parte del calendario del Campionato Italiano Rally. Ma la sua storia, anche recente, racconta di un evento celebre ben oltre i confini del Bel Paese. Una gara che tutti i più grandi campioni di rally hanno sognato di vincere.

CIR
8 apr 2021
WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport Prime

WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport

Hyundai, Toyota e M-Sport Ford hanno firmato un contratto triennale con FIA e promotori WRC per rimanere nel Mondiale Rally. Ecco cosa comporta il contratto e la scelta fatta dai tre team a medio-lungo termine.

WRC
8 apr 2021