Monte-Carlo, PS7: Loeb concede il bis, ma Ogier ha le gomme giuste e va in testa alla corsa!

condivisioni
commenti
Monte-Carlo, PS7: Loeb concede il bis, ma Ogier ha le gomme giuste e va in testa alla corsa!
Di:
25 gen 2019, 15:37

Il francese della Hyundai sfrutta bene le gomme e vince la PS7 salendo in terza posizione nella classifica generale. Ogier fa meglio di Neuville e lo scavalca grazie alla scelta degli pneumatici. Lappi K.O, Tanak fora e Meeke rompe un cerchio!

In queste speciali si è infiammato il duello tra i due piloti che negli ultimi 15 anni hanno monopolizzato i titoli Piloti del WRC. Dopo due successi di fila di Ogier, è arrivata la risposta di Loeb. Il pilota della Hyundai ha vinto la Prova Speciale 7 del Rallye Monte-Carlo, la Roussieux - Laborel 2 di 24,05 chilometri, regalando così alla Hyundai un altro sratch dopo quelli ottenuti dallo stesso 9 volte iridato e da Neuville.

Grazie a questo risultato, arrivato attraverso la giusta scelta di gomme fatta poco prima di iniziare il giro pomeridiano, ha permesso a Loeb di scalare diverse posizioni nella classifica generale e salire sino alla terza posizione.

Loeb si trova a podio anche grazie alla foratura che ha fermato Ott Tanak al chilometro 7. La punta di diamante della Toyota è stato costretto a fermarsi per sostituire la gomma rovinata e così ha perso oltre 2 minuti. Questo lo ha portato a perdere la terza piazza, ma anche le posizioni di classifica che più contano.

Ancora più importante è stato il cambio al vertice della classifica generale arrivato proprio al termine di questa prova. Sébastien Ogier è riuscito a staccare Neuville di oltre 15" nella stage e ora è il nuovo leader del Rallye Monte-Carlo 2019 grazie a un'ottima tattica di gara, ma anche all'errore fatto da Neuville nella prova precedente.

Se il belga della Hyundai non avesse sbagliato strada nella PS6 forse ora sarebbe ancora davanti a tutti, invece si trova a dover recuperare 14" nei confronti del 6 volte campione in carica. Intanto Citroen Racing gongola, sapendo bene di aver fatto il giusto investimento sul pilota più forte e i risultati attuali lo stanno già confermando.

Citroen deve però prendere atto del ritiro di Lappi. Al termine della PS6 il pilota ha provato a sistemare la sospensione anteriore sinistra della sua C3, rovinata dall'impatto con una roccia, ma gli sforzi sono stati vani. Inoltre, sulla C3 numero 4 del finlandese si è rotto anche l'albero della trasmissione.

Anche Toyota in questa prova ha dovuto fare i conti con diversi avvenimenti avversi. Detto della foratura di Tanak, anche Kris Meeke è stato costretto a fermarsi nel corso della speciale per sostituire un cerchio, rotto nel corso della prova. Per il nord-irlandese si tratta del terzo cerchio rotto nel corso del fine settimana. E la gara è iniziata da appena 7 speciali...

Da segnalare anche il ritiro di Pontus Tidemand al volante della terza Ford Fiesta WRC Plus. Lo svedese ha rotto una sospensione. A M-Sport Ford è rimasto il solo Elfyn Evans, che però in questa prova si è distinto firmando il secondo miglior tempo alle spalle di Loeb e salendo in sesta posizione nella classifica generale.

Rallye Monte-Carlo 2019 - Classifica generale dopo la PS7

  Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Ogier/Ingrassia Citroen C3 WRC 1.23'39”8
2 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC +14"0
3 Loeb/Elena Hyundai i20 Coupé WRC +1'15"5
4 Mikkelsen/Jaeger Hyundai i20 Coupé WRC +1'20"0
5 Latvala/Anttila Toyota Yaris WRC +1'27"8
6 Evans/Martin Ford Fiesta WRC +1'45"0
7 Tanak/Jarveoja Toyota Yaris WRC +2'39"7
8 Meeke/Marshall Toyota Yaris WRC +5'05"9
9 Bonato/Boulloud Citroen C3 R5 +5'59"8
10 Greensmith/Edmonson Ford Fiesta R5 EVO2 +6'22"2
Prossimo Articolo
Monte-Carlo, PS6: Ogier si avvicina a Neuville. Lappi sbatte e rompe una sospensione

Articolo precedente

Monte-Carlo, PS6: Ogier si avvicina a Neuville. Lappi sbatte e rompe una sospensione

Prossimo Articolo

Ogier chiude in testa la prima tappa del Rally di Monte-Carlo, ma Neuville è a un passo

Ogier chiude in testa la prima tappa del Rally di Monte-Carlo, ma Neuville è a un passo
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Monte Carlo
Autore Giacomo Rauli