È morto Bugalski, caduto da un albero!

Il francese è stato pilota di Lancia, Renault e Citroen, di cui era ancora tester

È morto Bugalski, caduto da un albero!
Carica lettore audio
Il mondo dei rally piange la morte di un suo campione, uno dei grandi francesi degli ultimi vent’anni. Philippe Bugalski, nato a Busset vicino a Vichy, il 12 giugno 1963, è morto ieri incredibilmente cadendo da un albero all’altezza di 15 metri, a casa sua a Seine-et-Marne. Specialista dell’asfalto, è stato il grande trait d’union tra la generazione dei grandi assi transalpini della prima era e il cannibale Loeb di oggi. Pilota di Lancia, Renault e Citroen, è arrivato ai successi più prestigiosi nel mondiale con la Xsara Wrc quando, nel 1999, ha vinto sia in Corsica che in Catalogna, ma gli italiani lo ricordano con affetto al volante delle Lancia Delta-Martini. Impressionanti i suoi numeri nel campionato francese: 31 vittorie, un titolo nella categoria 2 litri e ben tre campionati assoluti a cui vanno aggiunte anche 10 vittorie nel campionato europeo. Padre di Martine e Victoria e sposato con Beatrice, era ancora pilota tester per la Citroen.
condivisioni
commenti
Loeb contiene Hirvonen e vince il Rally di Finlandia
Articolo precedente

Loeb contiene Hirvonen e vince il Rally di Finlandia

Prossimo Articolo

La Toyota torna nei rally con la Yaris R1A

La Toyota torna nei rally con la Yaris R1A