Mikkelsen: "Sapevo di avere ancora chance di vittoria. Che successo!"

Andreas Mikkelsen ha centrato in Polonia la seconda vittoria della carriera nel Mondiale Rally. Il norvegese ha però reso onore a Tanak e Molder: "So cosa significa perdere una gara a pochi metri dalla fine. Sono vicino a loro".

Una vittoria certamente voluta, ma inaspettata, inattesa e forse ancora più dolce. Andreas Mikkelsen ha centrato in Polonia la seconda vittoria della carriera nel World Rally Championship, la prima assieme al nuovo copilota e amico Anders Jaeger.

"E' stato un finale di rally fantastico, ma pazzesco! Abbiamo dato tutto quanto avessimo in noi sin dal via. Questa era l'unica maniera di centrare tempi buoni partendo tra i primi", ha dichiarato Andreas al termine della gara.

Il norvegese, però, si è svegliato prima di partire per la terza e ultima tappa sapendo che il meteo avrebbe potuto offrirgli la possibilità di ridurre il divario da un Ott Tanak che nelle prime due speciali era apparso imprendibile e giocarsi la vittoria.

"Sapevamo che avremmo potuto lottare per la vittoria date le conizioni meteo dell'ultima tappa. E quando questa è arrivata l'abbiamo presa. Vincere il rally è semplicemente fantastico, anche perché è il primo successo colto assieme al mio nuovo copilota Anders Jaeger. Siamo amici e abbiamo passato tanti momenti assieme".

Al termine dell'intervista, Andreas ha voluto omaggiare Ott Tanak e Raigo Molder, i quasi sono arrivati a una speciale dal poter vincere il primo rally della carriera nel Mondiale: "Questa vittoria è stata molto speciale. Tuttavia sono vicino a Ott Tanak e a Raigo Molder, che hanno visto svanire la vittoria a causa di una foratura a pochi chilometri dal traguardo. Ho avuto un'esperienza simile lo scorso anno in Svezia...".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally della Polonia
Sub-evento Tappa 3
Piloti Andreas Mikkelsen
Team Volkswagen Motorsport
Articolo di tipo Intervista