Max Rendina ed Emanuele Inglesi sul podio del WRC2 al Rally del Messico

Al debutto su terra al volante della Ford Fiesta R5 l'equipaggio italiano formato da Max Rendina ed Emanuele Inglesi coglie un terzo posto di tutto rispetto nella categoria WRC2

Max Rendina ed Emanuele Inglesi sul podio del WRC2 al Rally del Messico
Massimiliano Rendina, Emanuele Inglesi, Ford Fiesta R5
Massimiliano Rendina, Emanuele Inglesi, Ford Fiesta R5
Massimiliano Rendina, Emanuele Inglesi, Ford Fiesta R5
Massimiliano Rendina, Emanuele Inglesi, Ford Fiesta R5
Massimiliano Rendina, Emanuele Inglesi, Ford Fiesta R5
Massimiliano Rendina, Emanuele Inglesi, Ford Fiesta R5
Massimiliano Rendina, Emanuele Inglesi, Ford Fiesta R5
Max Rendina, Emanuele Inglesi, Motorsport Italia

Max Rendina assieme al navigatore Emanuele Inglesi al debutto su terra con la Ford Fiesta R5 conquistano il terzo posto nel WRC2 nel Rally Guanajuato Mexico ed un eccezionale dodicesimo posto assoluto in classifica generale.

Quattro giorni di caldo torrido sulle strade sterrate della regione del Guanajuato per un totale di 400 chilometri su altitudini che hanno portato l’equipaggio italiano a raggiungere la quota di 2.737 metri sul livello del mare.

Il driver romano ha condotto una gara entusiasmante andando subito forte nel primo giorno di gara, il giovedì, piazzandosi al diciottesimo posto assoluto della classifica generale.

Un venerdì di gara duro con sette prove speciali che hanno fatto però risalire Max 33 al quindicesimo posto per poi continuare la rimonta il sabato andando a prendere la dodicesima posizione dopo nove dure prove speciali.

Domenica la giornata più faticosa con la prova più lunga di tutto il WRC, la famigerata SS20 Guanajuato, 80 chilometri di strade con fondo polveroso e ghiaioso dove la fatica si fa sentire ed il minimo errore non perdona i piloti.

Proprio in questa lunghissima prova del mondiale ed in quella finale, la Power Stage SS21 Agua Zarca, il pilota capitolino conferma il suo stato di forma conquistando il terso posto nel WRC2.

La dichiarazione di Max Rendina: “Una gara difficile il Rally del Messico che come ogni anno registra molti ritiri per i pericoli e le difficoltà che quest’appuntamento nasconde. E’ proprio questo fattore che mi affascina come anche i messicani che mi accolgono sempre con un grande calore".

"Riparto dal calore di queste persone e dall’ottimo risultato raggiunto per continuare a correre con più forza e consapevolezza. Ringrazio tutta la mia squadra che mi ha assistito in un gara dura come questa e che si è dimostrato ancora una volta un team di professionisti a livello internazionale”.

condivisioni
commenti
Hyundai arrabbiata con Neuville, ma la i20 N.G. non vale ancora la Polo
Articolo precedente

Hyundai arrabbiata con Neuville, ma la i20 N.G. non vale ancora la Polo

Prossimo Articolo

Hyundai svela la propria line up piloti per il Rally d'Argentina

Hyundai svela la propria line up piloti per il Rally d'Argentina
Carica commenti
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021