M-Sport farà debuttare in Argentina una Fiesta RS WRC evoluta

M-Sport ha preparato la Fiesta RS WRC EVO 2. Questa debutterà in Argentina, nel fine settimana che verrà, e sarà affidata a Mads Ostberg ed Eric Camilli. Il motore sarà ancora più potente per avvicinare Volkswagen e Hyundai.

A partire da questa stagione M-Sport ha attivato un piano di rilancio nel World Rally Championship, dopo qualche anno di anonimato, costretta a guardare troppo spesso Citroen, Volkswagen - e anche Hyundai - spartirsi i tre gradini di ogni podio del Mondiale Rally.

Il primo passo è stato fatto ingaggiando Mads Ostberg, un pilota piuttosto veloce, anche se non il migliore, ma capace di non fare mai errori e portare in fondo la vettura. Il secondo, migliorare le prestazioni della Ford Fiesta RS WRC e riportarla a ridosso dei primi.

Le prime scelte hanno funzionato, perché Ostberg ha già regalato piazzamenti molto importanti per l'organizzazione sportiva di Cockermouth e la Fiesta ha realmente mostrato passi avanti. Tutto ciò, però, non è ancora sufficiente, perché Volkswagen, Hyundai e quando partecipa anche il team Abu DHabi con le DS3 WRC, hanno vetture ancora più performanti.

In Argentina arriva la Fiesta WRC EVO 2

Per tentare di assottigliare ancora di più il gap dal team di testa, M-Sport ha deciso di proseguire nello sviluppo della Fiesta 2016 e in Argentina arriverà una nuova versione della 4 ruote motrici americana: la Ford Fiesta RS WRC EVO 2.

La nuova Fiesta è stata provata nel fine settimana appena trascorso da Mads Ostberg sugli sterrati resi fangosi dalla pioggia di Greystoke Forest, in Cumbria, Regno Unito e sembra che la nuova versione sia un deciso passo avanti rispetto alla vettura che ha corso sino al Rally del Messico.

Ulteriore iniezione di cavalli e più coppia

I principali aggioramenti montati sulla EVO 2 riguarderanno il propulsore. Non è una novità che il motore della Fiesta sia il meno potente tra le WRC, anche se una buona iniezione di cavalli era già stata fatta a inizio Mondiale 2016.

Il 1.6 curato da M-Sport avrà ancora più cavalli rispetto alla versione precedente e avrà anche una mappatura che garantirà più coppia sfruttabile a bassi regimi, per avere un'uscita di curva migliore.

La Fiesta 2017 debutterà tardi

Come vi avevamo anticipato qualche settimana fa, M-Sport ha deciso di proseguire nello sviluppo della vettura 2016. La Fiesta che correrà nel 2017, infatti, non debutterà prima di metà estate. Gli altri team, invece, avranno già migliaia di chilometri alle spalle, perché le nuove macchine decbutteranno (o hanno già debuttato) proprio questo mese.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento M-Sport, test di aprile
Sub-evento Test
Piloti Mads Østberg , Eric Camilli
Team M-Sport
Articolo di tipo Rumor