M-Sport: dal Rally di Monte-Carlo le Fiesta WRC Plus ufficiali avranno un motore più potente

Dato l'addio a Ogier, il team diretto da Chris Millener ha puntato su un lavoro massiccio fatto in inverno per far progredire le Fiesta ufficiali. Ecco dove il team è intervenuto per migliorare la vettura.

M-Sport: dal Rally di Monte-Carlo le Fiesta WRC Plus ufficiali avranno un motore più potente

Guardandosi allo specchio, il team M-Sport si scopre sulla carta meno forte. Nel riflesso non c'è più Sébastien Ogier, passato - anzi, tornato - a Citroen Racing dove aveva iniziato la sua gloriosa carriera nel WRC. La reazione del team di Cockermouth a questa assenza è stata veemente.

Nessuno si è fermato a guardare l'album dei recenti e gloriosi ricordi. Tutti si sono rimboccati le maniche per cercare di ovviare all'assenza del miglior pilota che attualmente corre stabilmente nel WRC lavorando sodo sulla Fiesta.

La vettura 3 volte iridata (2 titoli Piloti e 1 Costruttori negli ultimi 2 anni), per quanto competitiva, aveva legittimamente bisogno di una forte rinfrescata tecnica. Infatti i progettisti M-Sport hanno lavorato su tutta la vettura per cercare di colmare il gap prestazionale che nella seconda parte del 2018 si è verificato nei confronti delle Toyota Yaris WRC ufficiali.

Le modifiche alle Fiesta WRC Plus che correranno al Rallye Monte-Carlo 2019 sono visibili perché hanno comportato mutamenti della carrozzeria dal punto di vista aerodinamico. Come vi aveva anticipato Motorsport.com nel mese di dicembre, le Fiesta hanno un nuovo disegno delle finestre aerodinamiche poste dietro i passaruota posteriori che hanno fatto la loro prima apparizione sulla vettura americana dal NESTE Rally Finland 2018.

Leggi anche:

C'è però di più. Modifiche consistenti sono state apportate anche agli ammortizzatori - ora di nuova concezione - ed è stata sottoposta a una revisione anche l'elettronica.

Il passo più importante è stato fatto sul motore. E' innegabile che nel 2018 Toyota sia diventata la vettura di riferimento dopo l'introduzione di un aggiornamento al motore non pensato per renderlo più affidabile, ma per trovare più cavalli e renderlo più sfruttabile in accelerazione a basso regime.

Così M-Sport ha dovuto adeguarsi e ha imitato la Casa giapponese, introducendo un upgrade di motore che ha conferito alle Fiesta più cavalli e più potenza da poter sfruttare. Nel corso dei test svolti dai tre piloti titolari per il Rallye Monte-Carlo - Elfyn Evans, Teemu Suninen e Pontus Tidemand - le modifiche sono state apprezzate e quindi omologate per la nuova stagione. Le vedremo già in gara a partire dalle prime due speciali che sono previste per questo giovedì.

La Ford Fiesta WRC M-Sport di Elfyn Evans e Scott Martin
La Ford Fiesta WRC M-Sport di Elfyn Evans e Scott Martin
1/13

Foto di: Paul Foster

La Ford Fiesta WRC M-Sport di Elfyn Evans e Scott Martin
La Ford Fiesta WRC M-Sport di Elfyn Evans e Scott Martin
2/13

Foto di: Paul Foster

La Ford Fiesta WRC M-Sport di Elfyn Evans e Scott Martin
La Ford Fiesta WRC M-Sport di Elfyn Evans e Scott Martin
3/13

Foto di: Paul Foster

La Ford Fiesta WRC M-Sport di Elfyn Evans e Scott Martin
La Ford Fiesta WRC M-Sport di Elfyn Evans e Scott Martin
4/13

Foto di: Paul Foster

La Ford Fiesta WRC M-Sport di Elfyn Evans e Scott Martin
La Ford Fiesta WRC M-Sport di Elfyn Evans e Scott Martin
5/13

Foto di: Paul Foster

La nuova livrea M-Sport Ford
La nuova livrea M-Sport Ford
6/13

Foto di: M - Sport

La nuova livrea M-Sport Ford
La nuova livrea M-Sport Ford
7/13

Foto di: M - Sport

La nuova livrea M-Sport Ford
La nuova livrea M-Sport Ford
8/13

Foto di: M - Sport

La nuova livrea M-Sport Ford
La nuova livrea M-Sport Ford
9/13

Foto di: M - Sport

La nuova livrea M-Sport Ford
La nuova livrea M-Sport Ford
10/13

Foto di: M - Sport

La nuova livrea M-Sport Ford
La nuova livrea M-Sport Ford
11/13

Foto di: M - Sport

La nuova livrea M-Sport Ford
La nuova livrea M-Sport Ford
12/13

Foto di: M - Sport

La nuova livrea M-Sport Ford
La nuova livrea M-Sport Ford
13/13

Foto di: M - Sport

condivisioni
commenti
Hyundai: ecco Loeb che fa il suo esordio sulla i20 WRC a 48 ore dal termine della Dakar 2019!

Articolo precedente

Hyundai: ecco Loeb che fa il suo esordio sulla i20 WRC a 48 ore dal termine della Dakar 2019!

Prossimo Articolo

WRC 2019: Toyota in pole, ma attenzione a Citroen con Ogier e alla nuova Hyundai di Loeb e Adamo

WRC 2019: Toyota in pole, ma attenzione a Citroen con Ogier e alla nuova Hyundai di Loeb e Adamo
Carica commenti
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021