Loeb sul suo futuro: "Non tornerò nel WRC a tempo pieno. Nel 2019 potrei fare qualche gara"

condivisioni
commenti
Loeb sul suo futuro:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
29 ott 2018, 16:01

Il 9 volte iridato WRC che ha appena centrato un clamoroso successo in Catalogna parla del suo futuro dopo la chiusura del programma sportivo di Peugeot Sport e della vittoria ottenuta ieri con Citroen Racing.

Sébastien Loeb è stato il grande protagonista del fine settimana appena trascorso avendo colto il suo 79esimo successo nel WRC al RallyRACC Catalunya, penultimo appuntamento del Mondiale Rally 2018 al volante di una delle tre Citroen C3 WRC Plus ufficiali. Per lui si è trattato dell'ultima uscita dell'anno da pilota del Mondiale Rally. 

Ricordiamo infatti che il 9 volte iridato WRC aveva già corso al Rally del Messico e al Tour de Corse, disputati nella prima parte della stagione corrente.

Nel corso degli ultimi mesi, Loeb ha visto chiudersi numerose porte nel mondo del Motorsport a causa del rinnovamento dei programmi sportivi di Peugeot. Il marchio francese ha prima abbandonato la Dakar dopo averla vinta lo scorso gennaio con Carlos Sainz, poi - notizia di pochi giorni fa - ha deciso di lasciare il World Rallycross.

Leggi anche:

L'obiettivo di Peugeot Sport sarà dedicare ora le risorse nella preparazione di vetture ibride da far esordire nei prossimi anni, anche se il boss Bruno Famin non ha ancora indicato in quali categorie farà il proprio approdo il marchio transalpino.

"Non sapevo che Peugeot Sport avrebbe deciso di ritirarsi dal World Rallycross. Una o due settimane fa ero sicuro che avrei continuato a correre nel WRX a tempo pieno, invece ora non ho nulla per le mani in vista della prossima stagione", ha candidamente affermato Loeb.

"Prima di questi giorni non avevo mai pensato al futuro. Ho fatto un test prima di questa gara e non c'era tempo di pensare ad altro. Avrò tempo di pensare al mio futuro nelle prossime settimane".

A oggi, dunque, Loeb è senza un programma sportivo pensato per lui in vista della prossima stagione. E così la domanda legata a un suo ritorno nel Mondiale Rally a tempo pieno è arrivata con puntualità disarmante. Loeb, nonostante l'assenza di programmi completi per il prossimo futuro, ha declinato l'idea di tornare nel WRC per disputare tutti i 14 impegni del calendario 2019, ma ha lasciato aperto uno spiraglio su un suo coinvolgimento parziale, così com'è avvenuto in questa stagione.

"Non tornerò a correre nel Mondiale Rally a tempo pieno, forse tornerò a farlo con un programma limitato di gare come ho fatto quest'anno".

Prossimo Articolo
Fotogallery WRC: il trionfo di Loeb e Citroen al Rally di Catalogna 2018

Articolo precedente

Fotogallery WRC: il trionfo di Loeb e Citroen al Rally di Catalogna 2018

Prossimo Articolo

Sorpresa Citroen: il team sta lavorando per poter schierare una terza C3 nel 2019

Sorpresa Citroen: il team sta lavorando per poter schierare una terza C3 nel 2019
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally Catalunya
Sotto-evento Giorno 3
Piloti Sébastien Loeb
Team Citroën World Rally Team
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie