Loeb spiega la scelta Hyundai: "Il Gruppo PSA non aveva più piani per me e io non volevo andare in pensione!"

condivisioni
commenti
Loeb spiega la scelta Hyundai:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
13 dic 2018, 14:41

Loeb è pronto per una nuova sfida con la Casa coreana dopo aver chiuso il proprio rapporto con il Gruppo PSA che durava ormai da 17 anni.

Dal primo pomeriggio di oggi Sébastien Loeb è un nuovo pilota del team Hyundai Motorsport. Il pilota 9 volte campione del mondo rally ha lasciato dopo tanti anni il Gruppo PSA (Citroen e Peugeot per cui aveva corso nella sua carriera) per abbracciare per le prossime 2 stagioni la Casa coreana.

Una svolta epocale sia per la carriera di Loeb che per l'immagine nel mondo di Hyundai, che porta a casa uno dei volti più conosciuti del motorsport nonché uno degli sportivi più vincenti della storia con i suoi 9 titoli WRC.

Loeb ha spiegato così il motivo per cui ha accettato l'offerta fattagli dalla Hyundai: "Il Gruppo PSA non mi aveva offerto più alcuna opzione per il futuro a causa delle loro scelte strategiche, con il ritiro di Peugeot Sport dal World Rallycross e il mancato impiego della terza C3 WRC Plus a causa della perdita dello sponsor principale da parte di Citroen Racing nel WRC, e io non volevo andare già in pensione! Non mi sentivo affatto pronto. Per questo motivo Daniel Elena e io abbiamo firmato con Hyundai Motorsport e nel 2019 faremo 6 eventi WRC. Sarà una sfida nuova ed eccitante! Il progetto Hyundai mi ha sedotto, perché il team e la vettura mi permetteranno di lottare per la vittoria e centrare la numero 80 nella mia carriera e in quella di Daniel".

"Ho dato l'addio a Citroen Racing e Peugeot Sport. Sono molto emozionato dopo quanto accaduto perché sono i team in cui ho costruito la mia carriera e voglio ringraziare tutti perché hanno contribuito aa diventare l'uomo e il pilota che sono oggi".

Leggi anche:

Due appuntamenti dei 6 previsti nel calendario 2019 di Loeb sono già certi. Stiamo parlando del Rallye Monte-Carlo - prima gara del nuovo Mondiale WRC - e quella successiva, il Rally di Svezia. Secondo fonti di Motorsport.com, il pilota alsaziano dovrebbe prendere parte anche al Tour de Corse (la sua gara di casa, pur non essendo isolano), il Rally del Cile e gli ultimi 2 appuntamenti europei del prossimo campionato, ossia il Rally del Galles GB e il RallyRACC Catalunya.

"Sono davvero felice di poter annunciare che Daniel (Elena, il suo navigatore) e io competeremo in 6 eventi WRC nel 2019 con Hyundai Motorsport. La vittoria ottenuta nell'ultima gara che ho fatto con Citroen nel 2018, quella vinta in Catalogna, ha riacceso in me il desiderio di continuare a correre nel WRC e di farlo nelle posizioni che contano. Arriviamo in Hyundai e questa è per noi una nuova sfida. Non vedo l'ora di affrontarla. Sono stato impressionato dall'approccio del team e dalla loro determinazione nel voler raggiungere i loro obiettivi".

PSA chiude così i ponti con il suo storico ambasciatore. Un divorzio dettato da scelte strategiche ed economiche che hanno portato a una separazione difficile da prevedere sino a poche settimane fa, ma che tanto somiglia - per il risultato più che per dinamica - all'addio di Ogier proprio al marchio francese. Citroen Racing ha comunque voluto tributare un saluto al suo ormai ex uomo immagine con un breve post su Twitter, che dice: "Grazie Sébastien e Daniel per aver condiviso la nostra passione e per averci dato così tante emozioni. Sono stati 17 anni memorabili! Ci vediamo il prossimo anno".

 
Prossimo Articolo
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Piloti Sébastien Loeb
Team Hyundai Motorsport
Autore Giacomo Rauli