Latvala ammette: "Che errore copiare la guida di Ogier in Volkswagen!"

Il leader del Mondiale Rally 2017 torna sul suo passato in Volkswagen e ammette i suoi errori: "Provavo a copiare lo stile di Ogier, ma andavo più piano". Ora è tornato a usare il suo e vola con la Toyota.

Latvala ammette: "Che errore copiare la guida di Ogier in Volkswagen!"
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Yaris WRC, Toyota Racing
Sébastien Ogier, M-Sport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, M-Sport, Ford Fiesta WRC
I vincitori della gara Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Yaris WRC, Toyota Racing
I vincitori Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Yaris WRC, Toyota Racing
Sébastien Ogier, M-Sport
Podio: i vincitori Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Racing, al secondo posto Ott Tänak, Ma
Sébastien Ogier, M-Sport
Jari-Matti Latvala, Toyota Racing

Per Jari-Matti Latvala l'avvio del Mondiale Rally 2017 è certamente il migliore della sua carriera. Un secondo posto e una vittoria nelle prime due gare dell'anno, per di più al volante di una vettura completamente nuova, costruita da un team altrettanto novello. Un inizio eccezionale, che ha lanciato lui e la Toyota in vetta alla classifica WRC.

A poco più di un mese dall'avvio del Mondiale, Latvala si gode il presente ma riesce a guardare con una certa serenità anche al recente passato. Questo, al contrario dell'oggi, non è stato affatto facile. Jari-Matti ha dovuto sopportare la pressione di essere compagno di squadra e primo rivale di Sébastien Ogier, a oggi il miglior pilota rally in attività, per di più affrontandolo al volante della stessa vettura.

Sebbene questo possa apparire un vantaggio – e non potrebbe essere altrimenti... - Latvala ha ammesso con candore tutte le difficoltà avute nelle ultime 4 stagioni prima del passaggio estremamente positivo alla Toyota. La pressione messa dalla competitività e dalla regolarità di Ogier hanno lentamente sgretolato le sue certezze, mal comune con gli altri partecipanti al Mondiale. Tutti inermi davanti a una vera e propria prova di forza del campione di Gap che lo hanno portato a vincere ben 4 titoli mondiali sui 4 a disposizione.

"Pensavo che il 2016 fosse l'anno giusto per vincere”, ha affermato Latvala. “Purtroppo però ho avuto due gare brutte a inizio stagione, poi con la vittoria in Messico mi ero rimesso in carreggiata. Successivamente mi sono ritirato nei due eventi dopo la gara centroamericana. In un team che ha Sébastien sai già in primavera se hai speranze di vincere il titolo. Sapevo di non poterlo più fare. Sapevo quanto Sébastien era forte".

"Nelle due stagioni precedenti avevo chiuso al secondo e al terzo posto nel Mondiale, ma poi mi ha abbattuto e ho iniziato a perdere motivazione. Non ho potuto fare altro che accontentarmi di vincere delle singole gare. Io però volevo vincere il titolo. Ma per tre anni lo ha fatto Séb. Non avrei dovuto lasciare che accadesse. Ma è successo".

Negli anni in Volkswagen, Latvala ha provato più volte assetti radicali sulla sua Polo R nel tentativo di emulare le prestazioni del suo rivale: "Guidavamo la stessa vettura. Pensavo di poter fare assetti come i suoi così da vedere le differenze tra la sua e la mia guida. Ma ogni pilota ha piccole differenze di guida e di set up. Ho perso la mia identità di guida tentando di imitare Sébastien ma non ci sono riuscito. Non riuscivo a guidare nello stesso modo".

"L'unico modo di guidare è quello con cui ho imparato e quello che mi dà più fiducia. Non devo cercare di copiare quello che stanno facendo altri. Anche se questo è un campione del mondo".

condivisioni
commenti
Bertelli svela la livrea 2017 che vestirà la Fiesta Plus al Rally del Messico

Articolo precedente

Bertelli svela la livrea 2017 che vestirà la Fiesta Plus al Rally del Messico

Prossimo Articolo

Toyota: c'è fiducia per il debutto su sterrato della Yaris WRC Plus

Toyota: c'è fiducia per il debutto su sterrato della Yaris WRC Plus
Carica commenti
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021
Moya: "Dovevo essere medico, sono diventato Campione WRC" Prime

Moya: "Dovevo essere medico, sono diventato Campione WRC"

Luis Moya, una vita ricca di svolte, imprevisti e incredibili avventure. In questa intervista di Giacomo Rauli, responsabile di sezione per Motorsport.com, andiamo a scoprire la storia e i retroscena dell'ex copilota e bicampione del Mondo WRC.

WRC
6 lug 2021
McRae: il ricordo dell'ultimo, grande, successo al Safari Prime

McRae: il ricordo dell'ultimo, grande, successo al Safari

Quest'anno il Safari è tornato nel calendario del WRC dopo una attesa lunga 19 e per celebrare questo ritorno ricordiamo l'ultima, straordinaria, vittoria in carriera firmata Colin McRae.

WRC
1 lug 2021
Pagelle WRC: Nov...ille, ma vince Ogier Prime

Pagelle WRC: Nov...ille, ma vince Ogier

Il Rally Safari ha regalato emozioni, in positivo, e in negativo. Dai problemi Hyundai, al vincitore Ogier, fino a chiudere in bellezza con un meraviglioso esempio di vita. Ecco le pagelle commentate e stilate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
29 giu 2021
Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport" Prime

Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport"

Abbiamo intervistato in esclusiva il Team Principal di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo, in occasione della gara inaugurale a Vallelunga del campionato PURE ETCR dedicato alle vetture da turismo elettriche, in cui la casa coreana è impegnata con la Veloster N. In questa chiaccherata, emerge l'impegno di Hyundai nel futuro, dove vengono dissipate le nubi sulle voci che la vedono a Le Mans e nell'Endurance

WRC
23 giu 2021