Lappi: "Sorpreso che Ogier non abbia smesso"

Esapekka Lappi, nuovo pilota della M-Sport nel WRC, ha detto di essere rimasto sorpreso del fatto che l'ex compagon Sebastien Ogier abbia deciso di continuare dopo aver perso il titolo 2019 da Ott Tanak.

Lappi: "Sorpreso che Ogier non abbia smesso"

Ogier si era unito alla Citroen la scorsa stagione dopo due anni alla guida della Ford Fiesta WRC della M-Sport, ma la vittoria del titolo di Tanak ha messo fine ad una striscia di sei Mondiale consecutivi del francese.

Le voci secondo cui Ogier avrebbe appeso il casco al chiodo alla fine del 2019 erano insistenti, invece si è unito alla Toyota, con la Citroen che si è ritirata dopo 21 anni nel WRC.

Sebbene Ogier avesse già annunciato che si sarebbe ritirato alla fine del 2020, Lappi non ha nascosto la sua sorpresa per il fatto che l'ex compagno di squadra abbia deciso di proseguire per un altro anno.

"Sono rimasto sorpreso dal fatto che Seb abbia continuato in questa stagione. Pensavo che avrebbe smesso" ha detto Lappi.

Leggi anche:

"Sembra che perdere il titolo lo scorso anno sia stato una nuova spinta per lui. Non so cosa voglia fare dopo i rally, oltre all'Extreme E. Sicuramente, continuerà a guidare qualcosa".

Lappi ha anche spiegato di aver imparato molto da Ogier durante la loro convivenza alla Citroen, dopo aver osservato i suoi metodi di lavoro da vicino.

Il pilota finlandese ha osservato come Ogier lavori sui dettagli insieme agli ingegneri, una cosa che Lappi non aveva mai visto prima.

"Sono stato fortunato a lavorare con diversi piloti di spicco negli ultimi anni, ma Seb è stato il migliore".

"La differenza più grande è stata vedere quanto si concentra sui più piccoli dettagli".

"Non proprio in termini di set-up della vettura, ma su tutte le altre cose che succedono al di fuori della guida: la squadra, le informazioni e la scelta degli pneumatici".

"Questo è stato positivo per me, perché è un qualcosa che non avevo mai visto prima".

condivisioni
commenti
WRC: Compact Dynamics nominato fornitore unico dell'ibrido 2022

Articolo precedente

WRC: Compact Dynamics nominato fornitore unico dell'ibrido 2022

Prossimo Articolo

WRC, Loeb: "Mi manca correre. Uso videogame per fare le speciali"

WRC, Loeb: "Mi manca correre. Uso videogame per fare le speciali"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Piloti Sébastien Ogier , Esapekka Lappi
Autore Jake Boxall-Legge
WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora Prime

WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora

Hyundai Motorsport andrà incontro nei prossimi anni al cambio generazionale di piloti, per questo punta forte su Oliver Solberg che ha già iniziato il suo percorso che lo dovrà portare a correre con le Rally1 a partire dal 2022.

WRC
30 apr 2021
WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando? Prime

WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando?

Adrien Fourmaux è diventato in Croazia il miglior esordiente degli ultimi 10 anni al volante di una WRC. M-Sport ha trovato un gioiello, quello che stava cercando per il futuro. Non è troppo grezzo e sembra pronto per fare altri passi avanti. Sarà vera gloria?

WRC
28 apr 2021
Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux Prime

Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux

Il WRC, in Croazia, ha affrontato la sua terza tappa nel mondiale 2021. Tanti i promossi e i bocciati, tante le sorprese e le delusioni. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, responsabile WRC per Motorsport.com.

WRC
26 apr 2021
WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza Prime

WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza

Toyota Gazoo Racing ha preparato una nuova aerodinamica anteriore per le Yaris WRC Plus 2021 che ha il preciso intento di aumentare il carico aerodinamico nella zona anteriore-centrale, ma anche di migliorare quella posteriore incanalando meglio flussi e vortici d'aria. Ecco come.

WRC
24 apr 2021
WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto Prime

WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto

Dal 23 al 25 aprile torna il WRC dopo oltre 2 mesi d'assenza e lo farà con il Rally Croazia. Scopriamo insidie e sfide del primo appuntamento su asfalto del Mondiale Rally 2021.

WRC
22 apr 2021
Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally Prime

Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally

Giunto nel 2021 alla 67esima edizione, il Rallye Sanremo fa oggi parte del calendario del Campionato Italiano Rally. Ma la sua storia, anche recente, racconta di un evento celebre ben oltre i confini del Bel Paese. Una gara che tutti i più grandi campioni di rally hanno sognato di vincere.

CIR
8 apr 2021
WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport Prime

WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport

Hyundai, Toyota e M-Sport Ford hanno firmato un contratto triennale con FIA e promotori WRC per rimanere nel Mondiale Rally. Ecco cosa comporta il contratto e la scelta fatta dai tre team a medio-lungo termine.

WRC
8 apr 2021
Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb Prime

Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb

Loeb, convinto da Prodrive, ha annunciato che non correrà più alla Dakar con lo storico navigatore Elena perché considerato il problema dopo la deludente edizione 2021. Analizziamo cosa perderà certamente il "Cannibale" senza avere accanto Elena dopo 23 anni di sodalizio.

WRC
17 mar 2021