La i20 WRC 2016 è veloce ma poco affidabile: Hyundai corre ai ripari

Il team di Alzenau ha individuato il problema che ha costretto Neuville a correre con sole due ruote motrici a Monte-Carlo e in Svezia. Arriveranno modifiche a radiatore e componenti per il Rally del Messico.

Due podi nelle prime due gare con due piloti diversi è l'ottimo bottino raccolto da Hyundai grazie alla nuova i20 WRC New Generation. Sia nel prologo di Monte-Carlo che nella mutilata ma sempre affascinante gara in Svezia, la nuova vettura uscita dagli stabilimenti del team di Alzenau ha mostrato grande potenziale, e lo ha fatto in tutte le condizioni: neve, ghiaccio, asfalto e sterrato.

Thierry Neuville e Hayden Paddon poi hanno dato prova che la nuova vettura è nata bene ed è sfruttabile non solo da un pilota, bensì da tutti e tre i titolari della squadra coreana. Anche Dani Sordo è riuscito a far rilevare spesso ottimi crono, ma non ha mostrato l'incisività dei compagno di squadra. Nonostante un avvio a dir poco ottimo, in Germania è scattato un primo campanello d'allarme, riguardante l'affidabilità della i20 WRC 2016.

Sia nel Principato che in Scandinavia sulla i20 WRC New Generation numero 3 si è verificato il medesimo problema, ovvero un guasto alla trasmissione che ha compromesso le prestazioni di Thierry Neuville in entrambe le gare. Se a Monte-Carlo il problema si è presentato solo nella Power Stage, con il belga capace di chiudere ugualmente a podio, in Svezia Thierry si è dovuto arrendere sin dalla PS3, perdendo così a terza posizione che occupava sino al momento della rottura.

Al termine della prima tappa, Hyundai ha tentato di capire quale fosse il guasto. A quanto pare si sarebbe trattato di una perdita di olio da uno dei tubi collegati al radiatore, che era destinato al differenziale. Questa mancanza ha fatto grippare il sistema e ha costretto Neuville ad affrontare quasi una giornata intera senza le quattro ruote motrici.

Dopo aver preso atto del guasto, Hyundai ha deciso di correre immediatamente ai ripari. Nel corso dei prossimi giorni il team di Alzenau effettuerà un test per preparare il prossimo rally, che si svolgerà in Messico, in cui proverà nuovi radiatori e un nuovo schema di tubazioni e cablaggi del radiatore stesso, perché quello precedente è stato ritenuto non sufficientemente sicuro e in Germania vogliono evitare di patire un altro guasto del genere nell'immediato futuro che possa compromettere l'ottimo potenziale della nuova vettura e dei piloti.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally del Messico
Piloti Dani Sordo , Hayden Paddon , Thierry Neuville
Team Hyundai Motorsport
Articolo di tipo Analisi
Tag hyundai, rally del messico, rally di svezia, wrc