La Fiesta è poco affidabile, Ogier pretende di più da M-Sport. E Ford...

Ogier è riuscito a portare al secondo posto la sua Fiesta Plus al Tour de Corse nonostante una serie innumerevole di problemi che lo hanno rallentato. E se Ford decidesse di intervenire per aiutare M-Sport?

La Fiesta è poco affidabile, Ogier pretende di più da M-Sport. E Ford...
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Sébastien Ogier, M-Sport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Sébastien Ogier, M-Sport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport

In uno dei Mondiali Rally più incerti e avvincenti degli ultimi 15 anni, una delle poche certezze è il solito Sébastien Ogier. Il quattro volte campione del mondo in carica ha centrato al Tour de Corse il quarto podio su quattro gare disputate con il team M-Sport ed è saldamente al comando della classifica generale piloti.

Un inizio da sogno per il team di Cockermouth, abituato nelle ultime stagioni a navigare nelle parti meno nobili delle classifiche mondiali. Addirittura Ogier ha colto la prima vittoria con il nuovo team all'esordio nel Principato di Monaco.

M-Sport, ci vuole altro

Miglior avvio non avrebbe potuto esserci e di questo sia Malcolm Wilson che Ogier sono pienamente consapevoli. Da qualche gara a questa parte, però, Séb ha iniziato a spingere gli ingegneri inglesi per avere qualcosa di più. Quel qualcosa che gli permetterebbe di lottare alla pari con gli avversari.

Sì, perché è palese come attualmente Hyundai e Citroen posseggano le vetture migliori, e Toyota sia comunque molto vicina, tanto da aver già vinto nell'anno d'esordio e da aver piazzato Jari-Matti Latvala in seconda posizione nel Mondiale Piloti. Per questo motivo Ogier ha chiesto aggiornamenti importanti per la parte centrale del Mondiale, a costo di "sprecare" qualche joker di troppo messo a disposizione dal regolamento tecnico.

L'affidabilità il tallone d'Achille

La Fiesta Plus ha dimostrato di essere lontana parente della versione precedente. La vettura 2017 è competitiva su tutti i fondi, così come hanno dimostrato i risultati di Ott Tanak ed Elfyn Evans. Ma c'è comunque qualche problema. Oltre a non essere una vettura capace di dare garanzie come lo è stata per quattro anni la Volkswagen Polo R WRC, la Fiesta pecca d'affidabilità.

Tanak ed Evans sono stati più volte traditi nel corso delle prime quattro gare da problemi al motore e alla trasmissione. In Corsica, invece, è stato il turno di Ogier (e ancora di Evans). Sulla vettura del campione in carica è successo di tutto: "Ho perso potenza, il dispositivo anti-lag, ho perso il freno a mano nell'ultima speciale e si è bloccato il differenziale. E' stato un weekend duro e sono contento sia finito".

Queste sono state le dichiarazioni a caldo. Ma fare impressione era l'espressione di un ragazzo che di solito si presenta ai microfoni disteso (anche dopo i rari K.O.). E, ricordiamo, al Tour de Corse ha finito in seconda posizione! Ogier è abituato agli standard altissimi garantiti dalla Volkswagen e sa bene che per diventare campione avrà bisogno d'altro per contrastare Neuville-Hyundai e Meeke-Citroen.

E se intervenisse direttamente Ford?

Ogier ha esposto i problemi e le sue richieste al team e ora la palla passerà proprio nelle mani di Wilson e soci. L'imperativo è migliorare l'affidabilità ad ogni costo, ma anche aumentare le prestazioni di una vettura nata bene, ma che dovrà crescere ancora molto per permettere a Ogier di centrare il quinto titolo iridato della sua carriera e, soprattutto, fargli firmare il rinnovo con M-Sport anche per la prossima stagione.

E' proprio su questo tema in cui potrebbe entrare in gioco la Ford. Seppure la Casa americana supporti maggiormente il team M-Sport, potrebbe decidere di anticipare i tempi e rientrare nel WRC in maniera definitiva, date anche le volontà dei vertici dell'impresa statunitense rivelate qualche settimana fa. Non capita tutti i giorni di avere il campione del mondo in carica sulla propria vettura e con ottime possibilità di costruire una dinastia vincente per le prossime stagioni...

condivisioni
commenti
Fotogallery: l'emozionante edizione 2017 del Tour de Corse di WRC
Articolo precedente

Fotogallery: l'emozionante edizione 2017 del Tour de Corse di WRC

Prossimo Articolo

Mikkelsen cerca ancora un sedile in WRC, Citroen e Toyota ci pensano

Mikkelsen cerca ancora un sedile in WRC, Citroen e Toyota ci pensano
Carica commenti
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021