La FIA ripensa il WRC dividendolo in 5 nuove categorie

La FIA pensa a un modo per semplificare le categorie del WRC creandone 5 in scala piramidale.

La FIA ripensa il WRC dividendolo in 5 nuove categorie

Il futuro del WRC non differirà dal presente solo in termini di regolamento tecnico, che andrà a ridisegnare le vetture della classe regina a partire dal 2022, ma anche da quello sportivo.

La FIA, infatti, sta lavorando per cercare di rendere più chiara la gerarchia del Mondiale Rally. Il primo passo è stato fatto nell'ultimo Consiglio Mondiale del Motorsport, in cui è stata riorganizzata la sezione WRC2 e WRC2 Pro, tramutandole in WRC2 (ex Pro) e WRC3 (per i privati che corrono con vetture R5).

Leggi anche:

Ora però la Federazione continua a progettare il futuro della massima serie dei rally, pensando a un'organizzazione gerarchica a 5 livelli. Si parte dal Rally 5, categoria creata per le vetture R1, arrivando al Rally 1, dedicato alle vetture della massima serie WRC, a oggi le WRC Plus in utilizzo dal 2017.

Ecco le 5 categorie del WRC

Rally 5

Categoria dedicata alle vetture R1 attuali, le Ford Fiesta R1 preparate da M-Sport. Sono vetture da 150 cavalli, erogati da un motore 1.0 turbo. Cambio sequenziale. Il costo di quelle vetture si aggira attorno ai 35.000 sterline.

Rally 4

Classe conosciuta ora come R2, sono vetture che possono competere nella classe Junior WRC. I motori non dotati di turno possono arrivare a 1.600cc. M-Sport, però, propone vetture, le Fiesta R2, con motore 1.0 con più sviluppi, che porta la potenza a 200 cavalli. La vettura costa indicativamente 65.000 sterline.

Rally 3

Questa sarà la categoria creata per le vetture a basso costo, ma a 4 ruote motrici. L'intezione è utilizzare vetture R2 con un differenziale posteriore. La mission di questa categoria è quella di avere vetture a costi contenuti, che dovranno oscillare tra le 90.000 e le 100.000 sterline. Le vetture offriranno la possibilità a piloti gentleman di godersi le gare al volante di vetture a 4 ruote motrici.

Rally 2

Questa sarà la nuova casa, la nuova sezione delle odierne vetture R5. Insomma, andrà a sostituire la classe WRC2, riunendo le vetture R5 del passato, del presente e del futuro.

Rally 1

Questa sarà la classe principale del WRC, che riunirà le vetture di ultima generazione (attualmente post-2017).

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
1/15

Foto di: Toyota Racing

Jan Solans, Ford Fiesta R2

Jan Solans, Ford Fiesta R2
2/15

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Teemu Suninen, Jarmo Lehtinen, M-Sport Ford WRT Ford Fiesta WRC

Teemu Suninen, Jarmo Lehtinen, M-Sport Ford WRT Ford Fiesta WRC
3/15

Foto di: M - Sport

Teemu Suninen, Jarmo Lehtinen, M-Sport Ford WRT Ford Fiesta WRC

Teemu Suninen, Jarmo Lehtinen, M-Sport Ford WRT Ford Fiesta WRC
4/15

Foto di: M - Sport

Andreas Mikkelsen, Anders Jæger, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC

Andreas Mikkelsen, Anders Jæger, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
5/15

Foto di: Austral / Hyundai Motorsport

Mads Østberg, Torstein Eriksen, Citroën World Rally Team Citroen C3 R5

Mads Østberg, Torstein Eriksen, Citroën World Rally Team Citroen C3 R5
6/15

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Andreas Mikkelsen, Anders Jæger, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC

Andreas Mikkelsen, Anders Jæger, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
7/15

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Kris Meeke, Sebastian Marshall, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Kris Meeke, Sebastian Marshall, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
8/15

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Petter Solberg, Phil Mills, Volkswagen Polo R5

Petter Solberg, Phil Mills, Volkswagen Polo R5
9/15

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Elfyn Evans, Scott Martin, M-Sport Ford WRT Ford Fiesta WRC

Elfyn Evans, Scott Martin, M-Sport Ford WRT Ford Fiesta WRC
10/15

Foto di: M - Sport

Craig Breen, Paul Nagle, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC

Craig Breen, Paul Nagle, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
11/15

Foto di: Austral / Hyundai Motorsport

Andreas Mikkelsen, Anders Jæger, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC

Andreas Mikkelsen, Anders Jæger, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
12/15

Foto di: Austral / Hyundai Motorsport

Craig Breen, Paul Nagle, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC

Craig Breen, Paul Nagle, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
13/15

Foto di: Austral / Hyundai Motorsport

Teemu Suninen, Jarmo Lehtinen, M-Sport Ford WRT Ford Fiesta WRC

Teemu Suninen, Jarmo Lehtinen, M-Sport Ford WRT Ford Fiesta WRC
14/15

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Citroën World Rally Team Citroen C3 WRC

Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Citroën World Rally Team Citroen C3 WRC
15/15

Foto di: McKlein / Motorsport Images

condivisioni
commenti
WRC, Makinen: "Spero di rinnovare Tanak prima del Rally di Spagna"

Articolo precedente

WRC, Makinen: "Spero di rinnovare Tanak prima del Rally di Spagna"

Prossimo Articolo

WRC: Sordo con Hyundai nel 2020. Ha firmato un accordo annuale

WRC: Sordo con Hyundai nel 2020. Ha firmato un accordo annuale
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Autore David Evans
WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai Prime

WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai

Il rinnovo di contratto di Neuville e Tanak è stata la prima mossa di mercato Piloti WRC verso il 2022. Andiamo ad analizzare l'effetto domino che questa mossa di Hyundai scaturirà nel corso dei prossimi mesi.

WRC
12 mag 2021
WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora Prime

WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora

Hyundai Motorsport andrà incontro nei prossimi anni al cambio generazionale di piloti, per questo punta forte su Oliver Solberg che ha già iniziato il suo percorso che lo dovrà portare a correre con le Rally1 a partire dal 2022.

WRC
30 apr 2021
WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando? Prime

WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando?

Adrien Fourmaux è diventato in Croazia il miglior esordiente degli ultimi 10 anni al volante di una WRC. M-Sport ha trovato un gioiello, quello che stava cercando per il futuro. Non è troppo grezzo e sembra pronto per fare altri passi avanti. Sarà vera gloria?

WRC
28 apr 2021
Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux Prime

Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux

Il WRC, in Croazia, ha affrontato la sua terza tappa nel mondiale 2021. Tanti i promossi e i bocciati, tante le sorprese e le delusioni. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, responsabile WRC per Motorsport.com.

WRC
26 apr 2021
WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza Prime

WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza

Toyota Gazoo Racing ha preparato una nuova aerodinamica anteriore per le Yaris WRC Plus 2021 che ha il preciso intento di aumentare il carico aerodinamico nella zona anteriore-centrale, ma anche di migliorare quella posteriore incanalando meglio flussi e vortici d'aria. Ecco come.

WRC
24 apr 2021
WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto Prime

WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto

Dal 23 al 25 aprile torna il WRC dopo oltre 2 mesi d'assenza e lo farà con il Rally Croazia. Scopriamo insidie e sfide del primo appuntamento su asfalto del Mondiale Rally 2021.

WRC
22 apr 2021
Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally Prime

Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally

Giunto nel 2021 alla 67esima edizione, il Rallye Sanremo fa oggi parte del calendario del Campionato Italiano Rally. Ma la sua storia, anche recente, racconta di un evento celebre ben oltre i confini del Bel Paese. Una gara che tutti i più grandi campioni di rally hanno sognato di vincere.

CIR
8 apr 2021
WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport Prime

WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport

Hyundai, Toyota e M-Sport Ford hanno firmato un contratto triennale con FIA e promotori WRC per rimanere nel Mondiale Rally. Ecco cosa comporta il contratto e la scelta fatta dai tre team a medio-lungo termine.

WRC
8 apr 2021