La FIA introduce nella Hall of Fame del motorsport i 17 campioni del mondo WRC

La Federazione ha deciso di celebrare così i 40 anni dall'istituzione del Mondiale Rally per i piloti. I 17 iridati WRC raggiungono così nella Hall of Fame FIA i 33 campioni del mondo di F1.

La FIA introduce nella Hall of Fame del motorsport i 17 campioni del mondo WRC

Questo pomeriggio la Federazione Internazionale dell'Automobile amplierà il novero di piloti introdotti nella Hall of Fame FIA istituita nel 2017.

A 40 anni dall'istituzione del Mondiale Rally dedicato ai piloti, la FIA introdurrà i 17 campioni del mondo WRC che sino a oggi hanno vinto il titolo di categoria in una cerimonia che si terrà a Parigi.

I 17 iridati WRC si andranno ad aggiungere a tutti i campioni del Mondo della Formula 1 già introdotti qualche mese fa nella Hall of Fame.

Alla cerimonia saranno esposte alcune vetture che hanno fatto la storia del World Rally Championship: Alpine A110, Citroën Xsara WRC, Toyota Corolla WRC, Group 4 Lancia Stratos HF, Peugeot 205 T16 e la Volkswagen Polo R WRC.

La galleria Hall of Fame sarà visibile nelle due sedi della Federazione Internazionale dell'Automobile, sia in quella di Parigi che in quella di Ginevra, in Svizzera.

Jean Todt, presidente della FIA, ha dichiarato: "La Hall of Fame FIA riconosce i successi dei campioni nei nostri campionati del mondo. Ora aggiungiamo i campioni del mondo WRC a quelli di F1 e questo aggiunge nuovi volti e nuove storie grazie a piloti, navigatori e le loro vetture".

"Sono certo che le stelle del WRC abbiano storie accattivanti da raccontare e sono altrettanto sicuro che queste non attrarranno solo i fan dei rally, ma speriamo lo facciano anche con le generazioni future".

Pilota Titoli iridati Anni
Sébastien Loeb 9 2004-2012
Sébastien Ogier 6 2013-2018
Juha Kankkunen 4 1986,1987,1991,1993
Tommi Makinen 4 1996-1999
Marcus Gronholm 2 2000-2002
Carlos Sainz 2 1990,1992
Walter Rohrl 2 1980,1982
Miki Biasion 2 1988,1989
Colin McRae* 1 1995
Petter Solberg 1 2003
Richard Burns* 1 2001
Didier Auriol 1 1994
Timo Salonen 1 1985
Stig Blomqvist 1 1984
Hannu Mikkola 1 1983
Ari Vatanen 1 1981
Bjorn Waldegard 1 1979
Markku Alen 1 1978
Sandro Munari 1 1977
 

* Riconoscimento postumo

condivisioni
commenti
Neuville deluso: "Con l'errore fatto nella PS6 abbiamo fatto un bel regalo a Ogier..."
Articolo precedente

Neuville deluso: "Con l'errore fatto nella PS6 abbiamo fatto un bel regalo a Ogier..."

Prossimo Articolo

Tanak a sorpresa afferma: "Anche senza la foratura probabilmente non avrei vinto a Monte-Carlo!"

Tanak a sorpresa afferma: "Anche senza la foratura probabilmente non avrei vinto a Monte-Carlo!"
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri Prime

Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri

Prosegue la nostra review PRIME delle gare più belle del 2021. Questa volta è il turno del Rally dell'Acropoli di WRC, con Rovanpera che coglie il secondo successo in carriera dopo il Rally d'Estonia, ma è il primo in cui domina in lungo e in largo. Non c'è mai stata storia e il futuro sembra suo.

WRC
27 dic 2021
Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato Prime

Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato

Il Rallye Monte-Carlo, ovvero l'evento più conosciuto al mondo per quanto riguarda il WRC, ha regalato nel 2021 un'edizione in cui abbiamo potuto assistere all'one man show di Sébastien Ogier, diventato il pilota più vincente della storia nel Principato grazie a una prova di forza senza precedenti.

WRC
23 dic 2021
I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC Prime

I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC

Sébastien Loeb correrà part time nel WRC con M-Sport, al volante della Ford Puma Rally1 ibrida. Analizziamo pro e contro di questa scelta che riporta il 9 volte iridato nel Mondiale Rally all'età di 47 anni.

WRC
21 dic 2021
Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra Prime

Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra

Quando punti i tuoi fondi al 2022 e quando punti sull'inesperienza, ottieni il 2021 di M-Sport. Andiamo ad analizzare il campionato del team britannico in questo video di Motorsport.com, con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
14 dic 2021
WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo Prime

WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo

Andrea Adamo ha lasciato la guida di Hyundai Motorsport WRC dopo 36 mesi e 2 titoli iridati, i primi della storia per la casa coreana nel Mondiale Rally. Ecco qual è l'eredità del manager italiano e quali sono i punti da cui Hyundai dovrà ripartire.

WRC
8 dic 2021
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
7 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021