Italia, PS12: Ostberg sogna il podio, Latvala vicino a Neuville

Miglior tempo per il pilota della M-Sport, che scavalca Mikkelsen e si porta a soli tre decimi dal terzo posto di Ogier. Davanti intanto Latvala ha ridotto a 2"9 il distacco da Neuville. Incidente per Bertelli dopo 18,5 km.

Con i suoi ben 44,26 km, la speciale di Monte Lerno ha scaldato la lotta al vertice del Rally d'Italia Sardegna. E sulla prova più lunga dell'intera gara è arrivata la prima zampata firmata Ford ed M-Sport, con Mads Ostberg che ha rimesso la sua Fiesta RS WRC prepotentemente in caccia del gradino più basso del podio.

Il norvegese ha scelto due gomme dure all'anteriore e due morbide al posteriore e questa scelta sembra aver pagato, perché con un crono di 29'34"7 è riuscito a mettere tutti in fila ed ha scavalcato la Volkswagen di Andreas Mikkelsen.

Ma non è tutto, perché in questo modo Ostberg si è riportato a soli tre decimi dall'altra Polo R WRC di Sebastien Ogier, che al momento occupa il terzo posto. In questo caso il francese ha pagato davvero tanto la sua posizione di partenza, dovendo pulire la strada a tutti ed ha pagato ben 14"8.

Per quanto riguarda la lotta al vertice, anche quella pare sempre più accesa: Jari-Matti Latvala ha staccato il secondo tempo a soli 2" da Ostberg e in questo modo ha guadagnato ben 6"8 sulla Hyundai i20 di Thierry Neuville. Il belga è sempre al comando, ma il suo margine nei confronti della Volkswagen del finlandese si è assottigliato a 2"9.

Tutto invariato poi nelle posizioni a seguire, con Dani Sordo, Ott Tanak ed Henning Solberg che ormai sembrano avere davvero poco da chiedere a questa gara. Si è fermata per incidente invece la Ford Fiesta RS WRC di Lorenzo Bertelli, ma ha avuto problemi anche la Hyundai di Kevin Abbring: una doppia foratura gli ha fatto danneggiare il frontale della sua i20 WRC, costandogli circa due minuti e mezzo.

Resta da capire poi il quadro delle posizioni per quanto riguarda la classe WRC2, visto che al momento non stanno più arrivando altri concorrenti per permettere i soccorsi alla vettura di Bertelli (Lorenzo è ok, il navigatore Simone Scattolin è stato portato in ospedale perché era dolorante al collo). Pare però che la Skoda Fabia R5 di Esapekka Lappi si fosse già arrestata dopo appena 3 km di speciale. Al momento quello messo meglio in classifica è Karl Kruuda, ma molti hanno detto di aver alzato il piede dopo aver visto il segnale di SOS, quindi potrebbero arrivare dei tempi imposti.

Pos.PilotaVetturaTempo/Gap
1 Thierry Neuville Hyundai i20 WRC N.G. 2.11'39”6
2 Jari-Matti Latvala Volkswagen Polo R WRC +2"9
3 Sébastien Ogier Volkswagen Polo R WRC +55"3
4 Mads Ostberg Ford Fiesta RS WRC +55"6
5 Andreas Mikkelsen Volkswagen Polo R WRC +58"5
6 Daniel Sordo Hyundai i20 WRC N.G. +1'29"9
7 Ott Tanak Ford Fiesta RS WRC +2'34"6
8 Henning Solberg Ford Fiesta RS WRC +3'37"2
9 Eric Camilli Ford Fiesta RS WRC +4'57"5
10 Karl Kruuda Ford Fiesta R5 +8'17"8
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally d'Italia
Sub-evento Tappa 2
Piloti Mads Østberg , Thierry Neuville , Lorenzo Bertelli
Team M-Sport , Hyundai Motorsport
Articolo di tipo Prova speciale