Italia, PS1: Ogier mette subito tutti alle spalle. Tanak secondo

Sébastien Ogier ha vinto la prima prova speciale del Rally Italia Sardegna, la Ittiri Arena Show, mettendosi alle spalle Ott Tanak e il compagno di squadra Jari-Matti Latvala. Abbring vola con la Hyundai i20 WRC 2015.

Il Rally Italia Sardegna è finalmente iniziato. Questa sera le vetture del Mondiale Rally sono scese sul tracciato preparato appositamente per la prima speciale, la Ittiri Arena Show, per disputare i primi due chilometri di una gara che si preannuncia lunga e altrettanto tortuosa.

A centrare il miglior tempo e a cogliere la prima leadership della corsa isolana è stato Sébastien Ogier. L'alfiere di punta della Volkswagen ha vinto il proprio duello uno contro uno nei confronti di Hayden Paddon - settimo assoluto - e ha contemporaneamente colto il miglior tempo della speciale, portandola a casa.

Sul campione del mondo in carica, però, i riflettori saranno puntati a ogni ora del giorno, perché se la moglie dovesse essere in procinto di partorire il francese lascerà la competizione per andare ad assisterla e i rivali avrebbero via libera per potersi assicurare la gara italiana.

Al secondo posto un ancora competitivo Ott Tanak, al volante della prima Ford Fiesta RS WRC gommata DMACK. Le coperture britanniche hanno fatto un grande passo avanti nelle ultime settimane e hanno consentito all'estone di cogliere la seconda piazza, ad appena tre decimi dal crono di riferimento di Ogier.

Jari-Matti Latvala ha fatto siglare lo stesso tempo di Tanak, a tre decimi da Ogier, il finnico della Volkswagen si è dovuto accontentare della terza piazza, ma per lui è un inizio molto promettente. Da segnalare un altro ex-aequo, quello tra Kevin Abbring e Andreas Mikkelsen. Sia l'olandese della Hyundai - al volante della i20 WRC del 2015 - che il terzo pilota della Volkswagen si trovano staccati dalla vetta di sei decimi di secondo.

Dietro il norvegese della casa di Wolfsburg ecco le tre Hyundai i20 WRC New Generation. La prima è la numero 20, quella che il team Mobis affida per questa gara a Thierry Neuville. Il belga è staccato dalla vetta di 1"3, così come il compagno di squadra Hayden Paddon. Daniel Sordo, invece, è stato più lento di tre decimi rispetto ai colleghi del team di Alzenau.

Bel nono posto per Teemu Suninen. Il tempo del finnico è bastato per tenersi alle spalle la prima Ford Fiesta del team M-Sport, quella di Mads Ostberg. Delude subito Eric Camilli, appena 19esimo, di un decimo più rapido del nostro Umberto Scandola (Skoda Fabia R5). Il migliore degli italiani è Lorenzo Bertelli, che si trova in 13esima posizione al volante di una Ford Fiesta RS WRC preparata dal team M-Sport.

Posizione Pilota Vettura Tempo/distacco
1 Sébastien Ogier Volkswagen Polo R WRC 2'00”3
2 Ott Tanak Ford Fiesta RS WRC +0"3
3 Jari-Matti Latvala Volkswagen Polo R WRC +0"3
4 Kevin Abbring Hyundai i20 WRC 2015 +0"6
5 Andreas Mikkelsen Volkswagen Polo R WRC +0"6
6 Thierry Neuville Hyundai i20 WRC N.G. +1"3
7 Hayden Paddon Hyundai i20 WRC N.G. +1"3
8 Daniel Sordo Hyundai i20 WRC N.G. +1"6
9 Teemu Suninen Skoda Fabia R5 +1"9
10 Mads Ostberg Ford Fiesta RS WRC +1"9
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally d'Italia
Articolo di tipo Prova speciale