Iniziati i test della Volkswagen Polo R WRC 2017 sugli sterrati francesi

Marcus Gronholm e Timo Rautianen hanno iniziato la prima delle due sessioni di test su sterrato con la Volkswagen Polo R 2017. Provato il nuovo paraurti anteriore. Le prossime prove si svolgeranno in Portogallo.

Iniziati i test della Volkswagen Polo R WRC 2017 sugli sterrati francesi
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Carica lettore audio

Come vi avevamo anticipato un paio di giorni fa, la Volkswagen Polo R WRC 2017 è tornata a percorrere chilometri in vista del debutto che avverrà nella gara prologo del prossimo Mondiale Rally a Monte-Carlo.

Al volante della futura arma della casa tedesca sempre il solito equipaggio, formato dall'ex iridato Marcus Gronholm e dal copilota Timo Rautianen, incaricato di procedere con lo sviluppo della nuova Polo in vista del cambio di regolamento, che avverrà al termine di questa stagione.

Dopo due test su asfalto, la vettura 2017 ha svolto una prova su sterrato, in Francia, ma non si tratta del debutto assoluto su questo fondo. Nel 2015, infatti, Gronholm aveva già fatto debuttare la Polo sulla terra.

I test della 4 ruote motrici di Wolfsburg proseguiranno anche nei prossimi giorni, sempre in Francia. terminate le prove in terra transalpina, il test team Volkswagen si sposterà in Portogallo, per compiere ulteriori test su sterrato e affinare l'assetto, ormai sottoposto a continui miglioramenti da mesi.

Da segnalare invece il debutto su questo fondo del nuovo paraurti anteriore, già provato un mese fa su asfalto. La nuova componente si differenzia dalla precedente per le due bocche laterali più squadrate e ampie, ma anche due ulteriori pertugi verso i passaruota anteriori. Queste piccole feritoie sono molto più piccole e verticali, ma presentano una bandella orizzontale che divide il flusso d'aria in due zone differenti.

condivisioni
commenti

Hyundai: i titolari per il Rally di Portogallo saranno Paddon e Sordo

Ecco la Citroen C3 WRC 2017! L'ha portata al debutto Meeke