Il Rally di Svezia rimarrà nel calendario WRC per i prossimi 3 anni

I promotori dell'evento scandinavo hanno trovato l'accordo con gli organizzatori del Mondiale Rally e hanno firmato un rinnovo triennale. Le trattative sono durate oltre sei mesi.

La gestazione è durata oltre sei mesi, ma alla fine il rinnovo è stato firmato da entrambe le parti e l'ufficialità è arrivata nella nottata di ieri: il Rally di Svezia continuerà a far parte del calendario del Mondiale Rally per le prossime tre stagioni.

A rendere noto l'accordo tra gli organizzatori dell'evento e quelli del World Rally Championship è stato un breve comunicato apparso sul sito ufficiale della gara scandinava.

"Una settimana fa ci sentivamo più morti che vivi, non potendo scorgere futuro per questo evento. Ancora una volta possiamo dire di aver lavorato duro per questo evento ed è una sensazione fantastica poter annunciare il rinnovo triennale del Rally di Svezia con i promotori del Mondiale. L'evento rimarrà per altri tre anni nel calendario WRC. Abbiamo un'organizzazione fantastica, che riesce a venire fuori dalle situazioni più difficili", ha dichiarato Glenn Olsson, CEO dell'organizzazione del Rally.

Con il rinnovo del Rally di Svezia, senza dubbio una delle tappe più a rischio sino a qualche ora fa, saltano le candidature di Giappone, Russia e Brasile, paesi interessati a ospitare un rally nei prossimi anni ma che dovranno aspettare ancora perché gli slot a disposizione sono ormai ridotti all'osso.  

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Svezia
Articolo di tipo Ultime notizie