I promotori del Rally di Gran Bretagna studiano una super speciale nelle strade di Liverpool

condivisioni
commenti
I promotori del Rally di Gran Bretagna studiano una super speciale nelle strade di Liverpool
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
12 nov 2018, 16:15

L'idea è quella di prendere spunto dalla speciale d'apertura del RallyRACC Catalunya, che in questa stagione è stata svolta ai piedi del Montjuic.

Il Rally del Galles Gran Bretagna è già stato disputato in questa stagione, vinto dall'attuale leader del Mondiale Rally WRC Sébastien Ogier, ma gli organizzatori di quella che sarà la terzultima gara del prossimo calendario hanno già iniziato a pianificare il futuro.

I promotori della gara britannica si sono recati in Spagna per assistere al RallyRACC Catalunya, gara che è tornata a presentare la speciale d'apertura a Barcellona, ai piedi del Montjuic, come avvenuto nel 2015 e 2016.

La super speciale del capoluogo catalano era stata annullata nel 2017 per lo scarso coinvolgimento di pubblico proprio nel 2016, ma in quell'occasione fu la pioggia battente a trattenere il grande pubblico, visto invece l'anno precedente quando su Barcellona splendeva il sole.

Anche quest'anno la super speciale del Montjuic ha attirato una mole di persone davvero enorme. Così i promotori del Rally del Galles GB hanno pensato di poter replicare quella soluzione anche sul proprio territorio. Non in Galles, però, bensì in Gran Bretagna. Per la precisione, a Liverpool.

Il prossimo anno la base del rally non sarù più a Deeside, ma a landudno, già sede di una delle prove della gara. I promotori stanno pensando dunque di aggiungere un'altra novità, che farà certamente piacere a tutti gli appassionati della categoria, i quali potrebbero vedere i propri beniamini sfrecciare nelle strade della città dei Beatles.

L'obiettivo è ricreare quanto visto al Montjuic già nella prossima edizione, che sarà la 20esima consecutiva dal rientro della gara nel calendario WRC. Nel frattempo, come già vi avevamo riportato qualche settimana fa il presidente MSA, David Richards, aveva spiegato che esiste la possibilità nelle prossime stagioni di veder ruotare le regioni che ospiteranno il Rally di Gran Bretagna.

Questo dovrebbe accadere a partire dal 2020, con la prossima edizione che rimarrà in Galles per gran parte della sua durata. Fra 2 anni potrebbe invece essere il turno dell'Irlanda del Nord.

Prossimo Articolo
M-Sport pensa al futuro: l'ex portiere del Manchester City Greensmith ha provato la Ford Fiesta Plus

Articolo precedente

M-Sport pensa al futuro: l'ex portiere del Manchester City Greensmith ha provato la Ford Fiesta Plus

Prossimo Articolo

WRC 2018, ultimo atto. Neuville e Tanak contro Ogier: avremo un campione inedito?

WRC 2018, ultimo atto. Neuville e Tanak contro Ogier: avremo un campione inedito?
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Autore Giacomo Rauli