Hyundai svela il nuovo diffusore 2017 della i20 per i rally su asfalto

Daniel Sordo e Marc Martì sono impegnati in un test su asfalto della nuova Hyundai i20 New Generation WRC Plus 3 porte. Montato per la prima volta un nuovo diffusore che sarà usato nei rally su questo fondo.

Hyundai svela il nuovo diffusore 2017 della i20 per i rally su asfalto
Hyundai i20 New Generation WRC Plus
Daniel Sordo, Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Daniel Sordo, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Hyundai i20 WRC 2017
Hyundai i20 WRC 2017
Hyundai i20 WRC 2017
Hyundai i20 WRC 2017

Il giorno dopo aver completato la line up piloti per il 2017 con la riconferma per le prossime due stagioni di Thierry Neuville e Nicolas Gilsoul, Hyundai è tornata a volgere la propria attenzione allo sviluppo della i20 New Generation WRC Plus 3 porte.

La vettura che dovrà correre nel Mondiale Rally a partire dalla prossima stagione sarà impiegata in un intenso programma di test nel corso di questo mese, perché tra meno di 4 settimane dovrà essere omologata dalla Federazione Internazionale dell'Automobile in vista del debutto a fine gennaio al Rally di Monte-Carlo.

Oggi ha preso il via il primo turno di prove della settimana. La i20 2017 sta affrontando un test su asfalto in Germania, ovvero lo stato che ospita il quartier generale di Hyundai Motorsport. Al volante della versione a 3 porte della vettura coreana l'equipaggio formato da Daniel Sordo e Marc Martì.

La grande novità provata oggi dallo spagnolo è il nuovo diffusore posteriore che, verosimilmente, è dedicato esclusivamente agli appuntamenti su asfalto. Nei test su sterrato - in Portogallo - della scorsa settimana, Kevin Abbring ne aveva provato uno piuttosto differente.

Oltre alle consuete paratie laterali, il diffusore per gli sterrati è composto da altri quattro deviatori di flusso verticali, sistemati in maniera tale da formare tre canali stretti di uscita dell'aria dal fondo e due più grandi. Quello che ha debuttato oggi, invece, ha sei deviatori di flusso verticali (oltre alle consuete paratie) e sono egualmente distanti l'una dall'altra. Una sorta di "pettine".

A differenza di Citroen, Toyota e Volkswagen, Hyundai non ha ancora mostrato fori sui passaruota posteriori o nel paraurti retrostante per permettere a terra, ghiaia e polvere di defluire rapidamente dalle ruote, senza creare così resistenza aerodinamica. Probabilmente queste modifiche saranno introdotte a partire dal prossimo test su sterrato, che verrà svolto questo mese.

 

Kevin Abbring, Hyundai i20 New Generation WRC Plus 2017
Kevin Abbring, Hyundai i20 New Generation WRC Plus 2017 e il nuovo diffusore per gli sterrati

Photo by: Kevin Abbring

condivisioni
commenti
Thierry Neuville ha rinnovato con la Hyundai fino al 2018

Articolo precedente

Thierry Neuville ha rinnovato con la Hyundai fino al 2018

Prossimo Articolo

Ogier, quarto titolo a un passo: in Spagna basterà un terzo posto più un punto

Ogier, quarto titolo a un passo: in Spagna basterà un terzo posto più un punto
Carica commenti
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021