Hyundai: secondo test per la i20 2017. Ecco perché la prova solo Abbring

Hyundai è impegnata nel secondo test con il prototipo della i20 WRC New Generation 2017 3 porte sempre con al volante Abbring. Presto la proverà anche Paddon, mentre Sordo e Neuville dovranno rinnovare. Altrimenti...

Dopo la prima uscita fatta poco meno di un mese fa a Chateau Lastours, nel sud della Francia, Hyundai è tornata a provare il prototipo della i20 WRC New Generation Plus ancora sugli stessi sterrati.

Al via il secondo test per il 2017

Al volante della vettura ibrida - una i20 con misure 2016, ma si tratta della versione a 3 porte - si sono seduti ancora una volta Kevin Abbring e Sebastian Marshall, ovvero l'equipaggio incaricato di portare avanti prima lo sviluppo della i20 R5 (che sarà omologata tra poco), poi della vettura che dovrà competere nel Mondiale Rally 2017.

La i20 2017 ha subito colpito proprio per l'inversione di filosofia compiuta dalla casa coreana. In questa stagione Neuville, Sordo e Paddon hanno a disposizione la versione a 5 porte, ma solo perché poco più di un anno fa la versione a 3 non possedeva il numero adeguato di vendite per essere omologata. Ora invece, con i numeri in regola, ecco il cambiamento che sarà per certi versi radicale.

La i20 2017 provata solo da Abbring e Paddon

La 3 porte sarà certamente più rigida rispetto alla versione attuale, ma porterà certamente altri vantaggi. Il solo ad averla provata è Abbring, ma presto dovrebbe farlo anche Hayden Paddon. L'olandese e il neozelandese sono gli unici piloti sotto contratto con Hyundai per la prossima stagione (Hayden anche per il 2018), mentre Sordo e Neuville la potranno provare a una condizione: se firmeranno il rinnovo dei rispettivi contratti.

Negli ultimi giorni sono emerse voci riguardo un possibile accordo raggiunto tra Daniel Sordo e la casa coreana, che li vedrebbe assieme per le prossime due stagioni (ovvero la stessa durata del contratto di Paddon). Ora però lo spagnolo è infortunato a causa di un pesante incidente occorsogli nei test in Finlandia poco più di una settimana fa. Al momento, però, Hyundai non ha ufficializzato l'accordo con Daniel, che continua a essere in bilico per la prossima stagione.

Neuville ancora indeciso: Hyundai o Citroen?

Sul filo del rasoio anche il rapporto tra Hyundai e Thierry Neuville. Anche il belga, così come Sordo, non potrà provare la nuova vettura sino all'eventuale rinnovo, ma qui la situazione è sempre più complessa. Il rapporto con Penasse è ai ferri corti e, soprattutto, da mesi Citroen sta facendo una corte spietata a Thierry, il quale - lusingato - non ha ancora deciso nulla riguardo il suo futuro.

Citroen continua a mantenere libero il sedile della seconda C3 WRC 2017 proprio per il ventottenne e Hyundai dovrà cercare di trovare un compromesso adeguato per provare a convincerlo a rimanere anche per le prossime due stagioni. A oggi la missione non è impossibile, ma certamente complessa.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Hyundai i20 WRC 2017, test
Sub-evento Test
Team Hyundai Motorsport
Articolo di tipo Ultime notizie