Hyundai: costruita una nuova i20 numero 3 dopo il rogo del Portogallo

Nel Rally Italia Sardegna Hayden Paddon potrà contare su una nuova Hyundai i20 WRC New Generation, appena costruita ad Alzenau, che sostituirà quella distrutta nel rogo del Rally del Portogallo.

Il Rally del Portogallo non è stata una gara facile per Hyundai Motorsport. Il quinto appuntamento del Mondiale Rally 2016 ha visto protagonista ancora una volta Hayden Paddon, ma, in questa occasione, non per una vittoria, bensì per l'incidente più spettacolare della gara lusitana.

Paddon ha perso il controllo della sua i20 WRC New Generation numero 3 nel corso della Prova Speciale 5, finendo contro una parete della collina per poi essere sbalzato dall'altra parte della carreggiata. La i20 condotta dal neozelandese e dal copilota John Kennard è poi finita nel declivio a bordo strada, fermando la propria corsa contro alcuni alberi.

La vettura ha preso fuoco pochi istanti dopo, coinvolgendo nel rogo anche la vegetazione circostante. Fortunatamente l'equipaggio "kiwi" se l'è cavata solo con un grande spavento e nessuna conseguenza fisica. La i20 è però andata distrutta dalle fiamme generate da una fuoriuscita di liquido finita sopra parti incandescenti della stessa quattro ruote motrici.

Nelle ultime ore il team di Alzenau è stato impegnato nella costruzione di una nuova i20 WRC New Generation, che sarà contraddistinta dal numero 3 e affidata ancora una volta ad Hayden Paddon nel Rally Italia Sardegna. Il vincitore del Rally d'Argentina potrà così usufruire di una vettura totalmente nuova, perché costruita da zero proprio nella factory tedesca della squadra coreana.

Quanti problemi sulla i20 numero 3 bruciata

Un solo acuto, quello di Thierry Neuville nella gara d'esordio a Monte-Carlo, poi una serie di problemi legati all'affidabilità, che hanno limitato il campionato del belga prima - titolare della vettura numero 3 nelle prime gare - e di Paddon poi, ereditata proprio nel Rally di Portogallo. In realtà, il primo, vero guasto meccanico si è verificato proprio nell'ultima tappa della gara nel Principato di Monaco, quando si ruppe la trasmissione e il belga riuscì comunque a chiudere sul podio nonostante abbia corso le ultime speciali con solo due ruote motrici. Il rogo in terra lusitana ha posto fine alla vita sportiva di una vettura nata in maniera sfortunata e finita in modo altrettanto inglorioso.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally d'Italia
Piloti Hayden Paddon , John Kennard
Team Hyundai Motorsport
Articolo di tipo Ultime notizie