Hanninen e Hirvonen aiuteranno Breen e Lappi nella scelta gomme

Al Rallye Monte-Carlo, prima gara della stagione 2018 del WRC, Craig ed Esapekka potranno contare su due "angeli custodi" di lusso che faranno sapere loro le condizioni meteo e dell'asfalto in anticipo per favorire la loro scelta gomme.

Hanninen e Hirvonen aiuteranno Breen e Lappi nella scelta gomme
Craig Breen, Citroën World Rally Team
Craig Breen, Scott Martin, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Craig Breen, Scott Martin, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Sébastien Ogier, M-Sport Ford
Craig Breen, Scott Martin, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport

Il Rally di Monte-Carlo scatterà questa sera, alle ore 21:45 italiane, con la prima speciale della nuova stagione WRC. In questa gara, da sempre una delle più importanti dell'intero panorama rallystico, è fondamentale fare la scelta giusta di gomme, perché il meteo è spesso variabile e muta in maniera drastica anche nel corso della stessa tappa.

Per questo motivo molti piloti si affidano a persone che, nel corso del fine settimana, si recano sulle speciali prima che queste vengano disputate per cercare di indirizzare la scelta dei piloti verso la strada più giusta da intraprendere per quanto riguarda le gomme.

Interessante dunque vedere come alcuni dei grandi protagonisti del WRC 2018 abbiano scelto i propri uomini di fiducia per ricevere le informazioni sulle condizioni meteo e dell'asfalto.

Il 5 volte campione del mondo in carica del team M-Sport Ford, Sébastien Ogier, si affida a Monte-Carlo a Jean-Joseph Simon, ex pilota francese e due volte campione europeo rally. Scelte più attuali per quanto riguarda Esapekka Lappi e Craig Breen.

Il pilota finlandese della Toyota potrà avvalersi dell'aiuto dell'ex compagno di squadra Juho Hanninen, rimasto nel team ad aiutare il 27enne connazionale. Per quanto riguarda l'irlandese di Citroen Racing, sarà invece un altro finnico a indicargli le condizioni che troverà lungo il percorso: Mikko Hirvonen.

Mikko è reduce dalla Dakar 2018, portata a termine al volante del buggy MINI 2 ruote motrici preparato dal team X-Raid. Dopo aver riposato pochi giorni ha accettato di aiutare Craig per tutto l'arco del fine settimana monegasco.

condivisioni
commenti
WRC 2018: Citroen vuole riscattarsi. Proverà a farlo senza Matton

Articolo precedente

WRC 2018: Citroen vuole riscattarsi. Proverà a farlo senza Matton

Prossimo Articolo

Monte-Carlo, PS1: Ogier più forte anche del ghiaccio. Neuville in difficoltà

Monte-Carlo, PS1: Ogier più forte anche del ghiaccio. Neuville in difficoltà
Carica commenti
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021
Moya: "Dovevo essere medico, sono diventato Campione WRC" Prime

Moya: "Dovevo essere medico, sono diventato Campione WRC"

Luis Moya, una vita ricca di svolte, imprevisti e incredibili avventure. In questa intervista di Giacomo Rauli, responsabile di sezione per Motorsport.com, andiamo a scoprire la storia e i retroscena dell'ex copilota e bicampione del Mondo WRC.

WRC
6 lug 2021
McRae: il ricordo dell'ultimo, grande, successo al Safari Prime

McRae: il ricordo dell'ultimo, grande, successo al Safari

Quest'anno il Safari è tornato nel calendario del WRC dopo una attesa lunga 19 e per celebrare questo ritorno ricordiamo l'ultima, straordinaria, vittoria in carriera firmata Colin McRae.

WRC
1 lug 2021
Pagelle WRC: Nov...ille, ma vince Ogier Prime

Pagelle WRC: Nov...ille, ma vince Ogier

Il Rally Safari ha regalato emozioni, in positivo, e in negativo. Dai problemi Hyundai, al vincitore Ogier, fino a chiudere in bellezza con un meraviglioso esempio di vita. Ecco le pagelle commentate e stilate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
29 giu 2021
Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport" Prime

Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport"

Abbiamo intervistato in esclusiva il Team Principal di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo, in occasione della gara inaugurale a Vallelunga del campionato PURE ETCR dedicato alle vetture da turismo elettriche, in cui la casa coreana è impegnata con la Veloster N. In questa chiaccherata, emerge l'impegno di Hyundai nel futuro, dove vengono dissipate le nubi sulle voci che la vedono a Le Mans e nell'Endurance

WRC
23 giu 2021