Grönholm lavora con la Proton R5, si avvicina il debutto nel WRC

Il finlandese ha girato in Irlanda del Nord con la Iriz R5 su asfalto e terra per capire a che punto è dello sviluppo, in attesa della prima uscita ufficiale in gara.

Grönholm lavora con la Proton R5, si avvicina il debutto nel WRC
Carica lettore audio

Marcus Grönholm è tornato al lavoro per ricominciare i test di sviluppo della Proton Iriz R5 in vista del debutto ufficiale in una competizione rallistica dell'auto che da tempo sta facendo crescere.

Il finlandese si è recato in Irlanda del Nord per provare la vettura, che a piccoli passi si avvicina alla prima uscita nel FIA WRC, almeno secondo quanto sarebbe nei progetti del marchio malese, che però già da parecchio è in piena attività per ultimare il suo prodotto.

“Il feeling con la macchina è buono, mi sono trovato bene e non ho avuto grosse sorprese tra sovrasterzo o sottosterzo - ha detto Grönholm - C'è qualche lavoro da fare ancora con gli ammortizzatori, ma nel complesso l'assetto va bene".

Nei due giorni di lavoro svolti ad inizio settimana, il 51enne ha potuto girare sia su asfalto che su terra, controllando che la Iriz fosse a posto in entrambe le condizioni. Ora mancano neve e ghiaccio, che per altro sono le caratteristiche dei primi eventi del calendario WRC.

“Al mattino ho guidato su asfalto ed è stato difficoltoso perché si scivolava parecchio, per cui più che un test è stata una sfida di guida. Comunque ero a mio agio, ora dovremo portare la macchina in Svezia o Finlandia per continuare a lavorare sul set-up in attesa di partecipare ad un evento. Ma questa è cosa che toccherà ai piloti veri e propri, io ero solo un ospite!"

Soddisfatto anche il team principal Chris Mellors, che all'orizzonte vede finalmente il debutto in Classe WRC2: “Abbiamo svolto due giorni intensi e produttivi, come se non ci fossimo mai fermati. Recentemente abbiamo operato molto sul motore e tutto ora va bene, la macchina è a posto con le sospensioni Reiger, la trasmissione Xtrac e l'elettronica Cosworth. Il telaio è molto resistente e ogni parte è ok".

"Nella nostra sede in Malesia c'è molto interesse sul nostro programma rally, Proton vuole incrementare i propri impegni e a Kuala Lumpur sono in tanti che vorrebbero essere coinvolti. Stiamo lavorando per mettere insieme il tutto e tornare sulla scena mondiale, la macchina che abbiamo costruito è favolosa e vogliamo mostrare alla gente di cosa è capace".

Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
1/11

Foto di: Chicane Media

Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
2/11

Foto di: Chicane Media

Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
3/11

Foto di: Chicane Media

Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
4/11

Foto di: Chicane Media

Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
5/11

Foto di: Chicane Media

Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
6/11

Foto di: Chicane Media

Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
7/11

Foto di: Chicane Media

Proton Iriz R5
Proton Iriz R5
8/11

Foto di: Proton Motorsport

Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
9/11

Foto di: Chicane Media

Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
10/11

Foto di: Chicane Media

Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
Marcus Gronholm, Proton Iriz R5
11/11

Foto di: Chicane Media

condivisioni
commenti
Bottas nella entry list dell'Arctic Lapland Rally con la Citroën
Articolo precedente

Bottas nella entry list dell'Arctic Lapland Rally con la Citroën

Prossimo Articolo

Rovanperä: "Voglio spingere, ma prima bisogna capire la Toyota"

Rovanperä: "Voglio spingere, ma prima bisogna capire la Toyota"
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri Prime

Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri

Prosegue la nostra review PRIME delle gare più belle del 2021. Questa volta è il turno del Rally dell'Acropoli di WRC, con Rovanpera che coglie il secondo successo in carriera dopo il Rally d'Estonia, ma è il primo in cui domina in lungo e in largo. Non c'è mai stata storia e il futuro sembra suo.

WRC
27 dic 2021
Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato Prime

Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato

Il Rallye Monte-Carlo, ovvero l'evento più conosciuto al mondo per quanto riguarda il WRC, ha regalato nel 2021 un'edizione in cui abbiamo potuto assistere all'one man show di Sébastien Ogier, diventato il pilota più vincente della storia nel Principato grazie a una prova di forza senza precedenti.

WRC
23 dic 2021
I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC Prime

I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC

Sébastien Loeb correrà part time nel WRC con M-Sport, al volante della Ford Puma Rally1 ibrida. Analizziamo pro e contro di questa scelta che riporta il 9 volte iridato nel Mondiale Rally all'età di 47 anni.

WRC
21 dic 2021
Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra Prime

Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra

Quando punti i tuoi fondi al 2022 e quando punti sull'inesperienza, ottieni il 2021 di M-Sport. Andiamo ad analizzare il campionato del team britannico in questo video di Motorsport.com, con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
14 dic 2021
WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo Prime

WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo

Andrea Adamo ha lasciato la guida di Hyundai Motorsport WRC dopo 36 mesi e 2 titoli iridati, i primi della storia per la casa coreana nel Mondiale Rally. Ecco qual è l'eredità del manager italiano e quali sono i punti da cui Hyundai dovrà ripartire.

WRC
8 dic 2021
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
7 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021