Germania, Shakedown: Neuville avverte tutti. Molto bene le Citroen

Il belga parte forte nella prova-test prima dell'avvio vero e proprio del rally tedesco. Ogier è terzo alle spalle anche di Andreas Mikkelsen. Chiudono la Top 5 Meeke e Breen.

Il Rally di Germania è iniziato questa mattina, decimo appuntamento del Mondiale Rally 2017, e Sébastien Ogier e Thierry Neuville ripartono da zero. O meglio, da 160 pari, anche se il belga ha il vantaggio di aver vinto una gara in più del transalpino del team M-Sport.

Neuville, al volante della sua Hyundai i20 Coupé numero 5, ha anche siglato il miglior tempo assoluto nello Shakedown di questa mattina sfruttando al massimo il primo passaggio a sua disposizione sul tracciato di 4,09 chilometri di Eiweiler fermando il cronometro in 2'25"8. Il percorso è stato sporcato immediatamente a causa del fango a bordo strada. Per questo quasi tutti i piloti hanno ottenuto il proprio crono di riferimento nel primo dei 5 passaggi a loro disposizione.

Distacchi molto ampi tra i primi, con Andreas Mikkelsen molto bravo a portare finalmente nelle posizioni di testa la Citroen. Il norvegese è secondo, staccato di 9 decimi dal belga della Hyundai, ma davanti di 3 decimi dall'ex compagno di squadra in Volkswagen Sébastien Ogier.

Il 4 volte iridato ha colto ill terzo tempo davanti alla seconda Citroen C3 WRC Plus, quella di Kris Meeke, che in Germania sarà chiamato a dare risposte via cronometro dopo un Rally di Finlandia svolto in modo piuttosto anonimo.

Il quinto tempo di Craig Breen - anche se staccato di 9 decimi dal tempo di Meeke - confermano il buon inizio della Citroen, mentre la prima Toyota Yaris WRC è quella di Jari-Matti Latvala, sesta, davanti alla gemella di Juho Hanninen,

Se Neuville fa sorridere Hyundai, l'ottavo posto di Sordo non fa altrettanto. Lo spagnolo è però atteso a una grande prova, perchè si svolgerà sul fondo a lui più congeniale. Non brilla nemmeno Ott Tanak, miglioratosi al terzo passaggio quando ormai il fondo era molto sporco. La Top 10 è completata dalla Fiesta del team DMACK di Elfyn Evans, che si è messa alle spalle la Hyundai di Hayden Paddon e la Toyota di Esapekka Lappi, vincitore del Rally di Finlandia e all'esordio al volante di una WRC su asfalto.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Germania
Articolo di tipo Ultime notizie