Germania, PS3: duello Mikkelsen-Neuville. Che brividi per Paddon!

Andreas Mikkelsen ha vinto la PS3 ma Thierry Neuville è vicino. Sébastien Ogier guarda il duello dalla terza posizione. Hayden Paddon commette un errore, sbatte, ma riesce a chiudere la prova.

Il giro del pomeriggio della prima tappa del Rallu di Germania è scattata poco fa con lo svolgimento della Mittelmosel 2 di 22 chilometri e, così come questa mattina, la Volkswagen ha dato un forte segnale inserendo due piloti nelle prime tre posizioni.

A siglare il miglior tempo assoluto è stato Andreas Mikkelsen, ancora una volta in grande spolvero dopo aver strappato a Sébastien Ogier la prima posizione nella graduatoria generale della gara di casa del marchio di Wolfsburg. Il norvegese è ripartito alla grande, ma non è riuscito a staccare quello che sembra poter essere il suo vero rivale di questa prima tappa.

Thierry Neuville, infatti, ha centrato il secondo tempo, più lento di 2"5 rispetto al norvegese della Volkswagen. Il belga della Hyundai continua a essere l'unico che sembra in grado di poter contenere gli attacchi di Mikkelsen, soprattutto dopo aver modificato l'assetto della sua i20 WRC New Generation numero 3 nel corso del Parco Assistenza dopo il primo giro odierno.

Sébastien Ogier tiene duro e rimane in terza posizione. Dopo un grande avvio di giornata, il campione del mondo in carica ha dovuto fare i conti con il compagno di squadra, il quale sembra tentare di riaprire i giochi per il titolo mondiale piloti. In quarta posizione troviamo ancora una volta Daniel Sordo. Lo spagnolo avrebbe dovuto rappresentare la prima guida di Alzenau sull'asfalto, invece sembra faticare molto più del compagno di squadra, nonostante parta in una posizione certamente più comoda rispetto a Neuville.

Dopo un avvio meno dirompente del solito, Ott Tanak è tornato sui livelli delle ultime uscite e il quinto tempo lo colloca appena dietro le Volkswagen e le Hyundai ufficiali. L'estone è il primo pilota Ford anche se risulta essere anche primo nel prendere un distacco sopra i 10 secondi da Mikkelsen e Neuville.

Sesto tempo per Stéphane Lefebvre con l'unica Citroen DS3 WRC in gara - e privata - davanti a Mads Ostberg e un Hayden Paddon che continua a fare errori a ripetizione. "Ho rischiato molto e sono contento di averla fatta franca", ha detto all'arrivo della speciale il neozelandese della Hyundai. "Ero piuttosto veloce, poi in una discesa sono finito sull'erba e mi sono girato, ma sono riuscito a non sbattere violentemente e a tornare in pista. Siamo fortunati a essere arrivati alla fine". La i20 del "kiwi" è danneggiata sulla carena sia all'anteriore che al posteriore.

 
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Germania
Articolo di tipo Prova speciale