Germania, PS13: ancora un grande Neuville. Mikkelsen ora è più vicino

Thierry Neuville (Hyundai) ha vinto la seconda speciale di fila, la terza in tre giorni, e ora mette nel mirino la seconda posizione attualmente nelle mani di Andreas Mikkelsen (Volkswagen). Ogier controlla la corsa.

Germania, PS13: ancora un grande Neuville. Mikkelsen ora è più vicino
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Hayden Paddon, John Kennard, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Esapekka Lappi, Janne Ferm, Skoda Fabia R5
Andreas Mikkelsen, Anders Jäger, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Daniel Sordo, Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Mads Ostberg, Ola Floene, M-Sport Ford Fiesta WRC
Ott Tanak, Raigo Molder, DMACK World Rally Team

La quiete prima della tempesta. Così potrebbe essere definita la PS13, ovvero la penultima speciale della seconda tappa del Rally di Germania. La Super Special Stage Arena Panzerplatte 3 è l'antipasto della meravigliosa quanto insidiosa Panzerplatte Lang 2. Ricordiamo che nel primo passaggio è avvenuto il terribile incidente di Stéphane Lefebvre e Gabin Moreau.

Nell'Arena tedesca Thierry Neuville si è esaltato e ha centrato così il secondo successo di stage consecutivo. Questo assume contorni ancora più importanti se consideriamo che, in un colpo solo, ha allontanato Daniel Sordo dalla sua terza posizione e ha avvicinato la seconda nella classifica generale, detenuta ancora da Andreas Mikkelsen.

Il belga della Hyundai ha staccato di appena 3 decimi la prima Volkswagen, quella di Jari-Matti Latvala e di 4 la i20 WRC New Generation gemella di Daniel Sordo. Più arretrati invece Sébastien Ogier e Andreas Mikkelsen, rispettivamente quarto e sesto, divisi dalla Hyundai di Hayden Paddon.

Continua invece la bella lotta per la vetta nella categoria WRC2, in cui le Skoda Fabia R5 stanno letteralmente dominando. Esapekka Lappi guarda tutti dall'alto, davanti a Pontus Tidemand e a Jan Kopecky, capaci di mettersi alle spalle le Ford Fiesta RS WRC del team M-Sport di Mads Ostberg ed Eric Camilli, tornato in gara oggi grazie alla formula Rally2.

PosizionePilotaVetturaTempo/distacco
1 Sébastien Ogier Volkswagen Polo R WRC 2h01'56”5
2 Andreas Mikkelsen Volkswagen Polo R WRC +20"3
3 Thierry Neuville Hyundai i20 WRC N.G. +28"6
4 Daniel Sordo Hyundai i20 WRC N.G. +32"3
5 Hayden Paddon Hyundai i20 WRC N.G. +3'08"9
6 Mads Ostberg Ford Fiesta RS WRC +3'11"7
7 Esapekka Lappi Skoda Fabia R5 +5'47"0
8 Pontus Tidemand Skoda Fabia R5 +6'00"4
9 Armin Kremer Skoda Fabia R5 +6'44"3
10 Jan Kopecky Skoda Fabia R5 +6'59"4
condivisioni
commenti
Germania, PS12: Neuville vince la stage e risponde a Sordo. Tanak K.O!

Articolo precedente

Germania, PS12: Neuville vince la stage e risponde a Sordo. Tanak K.O!

Prossimo Articolo

Germania, PS14: Ogier mette il sigillo. Sordo e Neuville "vedono" Mikkelsen

Germania, PS14: Ogier mette il sigillo. Sordo e Neuville "vedono" Mikkelsen
Carica commenti
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
20 o
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021
Moya: "Dovevo essere medico, sono diventato Campione WRC" Prime

Moya: "Dovevo essere medico, sono diventato Campione WRC"

Luis Moya, una vita ricca di svolte, imprevisti e incredibili avventure. In questa intervista di Giacomo Rauli, responsabile di sezione per Motorsport.com, andiamo a scoprire la storia e i retroscena dell'ex copilota e bicampione del Mondo WRC.

WRC
6 lug 2021
McRae: il ricordo dell'ultimo, grande, successo al Safari Prime

McRae: il ricordo dell'ultimo, grande, successo al Safari

Quest'anno il Safari è tornato nel calendario del WRC dopo una attesa lunga 19 e per celebrare questo ritorno ricordiamo l'ultima, straordinaria, vittoria in carriera firmata Colin McRae.

WRC
1 lug 2021
Pagelle WRC: Nov...ille, ma vince Ogier Prime

Pagelle WRC: Nov...ille, ma vince Ogier

Il Rally Safari ha regalato emozioni, in positivo, e in negativo. Dai problemi Hyundai, al vincitore Ogier, fino a chiudere in bellezza con un meraviglioso esempio di vita. Ecco le pagelle commentate e stilate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
29 giu 2021
Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport" Prime

Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport"

Abbiamo intervistato in esclusiva il Team Principal di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo, in occasione della gara inaugurale a Vallelunga del campionato PURE ETCR dedicato alle vetture da turismo elettriche, in cui la casa coreana è impegnata con la Veloster N. In questa chiaccherata, emerge l'impegno di Hyundai nel futuro, dove vengono dissipate le nubi sulle voci che la vedono a Le Mans e nell'Endurance

WRC
23 giu 2021