Germania, PS13: ancora un grande Neuville. Mikkelsen ora è più vicino

Thierry Neuville (Hyundai) ha vinto la seconda speciale di fila, la terza in tre giorni, e ora mette nel mirino la seconda posizione attualmente nelle mani di Andreas Mikkelsen (Volkswagen). Ogier controlla la corsa.

Germania, PS13: ancora un grande Neuville. Mikkelsen ora è più vicino
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Hayden Paddon, John Kennard, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Esapekka Lappi, Janne Ferm, Skoda Fabia R5
Andreas Mikkelsen, Anders Jäger, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Daniel Sordo, Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Mads Ostberg, Ola Floene, M-Sport Ford Fiesta WRC
Ott Tanak, Raigo Molder, DMACK World Rally Team

La quiete prima della tempesta. Così potrebbe essere definita la PS13, ovvero la penultima speciale della seconda tappa del Rally di Germania. La Super Special Stage Arena Panzerplatte 3 è l'antipasto della meravigliosa quanto insidiosa Panzerplatte Lang 2. Ricordiamo che nel primo passaggio è avvenuto il terribile incidente di Stéphane Lefebvre e Gabin Moreau.

Nell'Arena tedesca Thierry Neuville si è esaltato e ha centrato così il secondo successo di stage consecutivo. Questo assume contorni ancora più importanti se consideriamo che, in un colpo solo, ha allontanato Daniel Sordo dalla sua terza posizione e ha avvicinato la seconda nella classifica generale, detenuta ancora da Andreas Mikkelsen.

Il belga della Hyundai ha staccato di appena 3 decimi la prima Volkswagen, quella di Jari-Matti Latvala e di 4 la i20 WRC New Generation gemella di Daniel Sordo. Più arretrati invece Sébastien Ogier e Andreas Mikkelsen, rispettivamente quarto e sesto, divisi dalla Hyundai di Hayden Paddon.

Continua invece la bella lotta per la vetta nella categoria WRC2, in cui le Skoda Fabia R5 stanno letteralmente dominando. Esapekka Lappi guarda tutti dall'alto, davanti a Pontus Tidemand e a Jan Kopecky, capaci di mettersi alle spalle le Ford Fiesta RS WRC del team M-Sport di Mads Ostberg ed Eric Camilli, tornato in gara oggi grazie alla formula Rally2.

PosizionePilotaVetturaTempo/distacco
1 Sébastien Ogier Volkswagen Polo R WRC 2h01'56”5
2 Andreas Mikkelsen Volkswagen Polo R WRC +20"3
3 Thierry Neuville Hyundai i20 WRC N.G. +28"6
4 Daniel Sordo Hyundai i20 WRC N.G. +32"3
5 Hayden Paddon Hyundai i20 WRC N.G. +3'08"9
6 Mads Ostberg Ford Fiesta RS WRC +3'11"7
7 Esapekka Lappi Skoda Fabia R5 +5'47"0
8 Pontus Tidemand Skoda Fabia R5 +6'00"4
9 Armin Kremer Skoda Fabia R5 +6'44"3
10 Jan Kopecky Skoda Fabia R5 +6'59"4
condivisioni
commenti
Germania, PS12: Neuville vince la stage e risponde a Sordo. Tanak K.O!

Articolo precedente

Germania, PS12: Neuville vince la stage e risponde a Sordo. Tanak K.O!

Prossimo Articolo

Germania, PS14: Ogier mette il sigillo. Sordo e Neuville "vedono" Mikkelsen

Germania, PS14: Ogier mette il sigillo. Sordo e Neuville "vedono" Mikkelsen
Carica commenti
Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport" Prime

Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport"

Abbiamo intervistato in esclusiva il Team Principal di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo, in occasione della gara inaugurale a Vallelunga del campionato PURE ETCR dedicato alle vetture da turismo elettriche, in cui la casa coreana è impegnata con la Veloster N. In questa chiaccherata, emerge l'impegno di Hyundai nel futuro, dove vengono dissipate le nubi sulle voci che la vedono a Le Mans e nell'Endurance

WRC: Evans la stella che legherà i regni di Ogier e Rovanpera Prime

WRC: Evans la stella che legherà i regni di Ogier e Rovanpera

Evans è l'avversario a oggi più credibile di Ogier nella lotta al titolo Piloti 2022. Toyota lo vede come numero 1 ideale per il passaggio di consegne tra il fenomenale francese e chi dovrebbe raccogliere la sua eredità a lungo termine: Kalle Ronvanpera.

WRC
11 giu 2021
WRC: essere il re dei venerdì può portare Ogier all'ottavo titolo Prime

WRC: essere il re dei venerdì può portare Ogier all'ottavo titolo

Sébastien Ogier sta letteralmente dominando la prima parte del Mondiale Rally 2021. Il campione della Toyota ha costruito le sue imprese nelle giornate più difficili, al venerdì, dove è spesso stato costretto ad aprire le speciali in condizioni sfavorevoli.

WRC
9 giu 2021
Pagelle WRC: Tanak, un 9 che fa male Prime

Pagelle WRC: Tanak, un 9 che fa male

Il Rally Italia Sardegna ha regalato, ancora una volta in questo Mondiale 2021, momenti difficili per alcuni e grandi occasioni per altri. Andiamo a scoprire le pagelle dell'appuntamento sardo, stilate e commentate da Beatrice Frangione e dal responsabile WRC di Motorsport.com, Giacomo Rauli.

WRC
8 giu 2021
WRC: la magia e le insidie del Rally Italia Sardegna Prime

WRC: la magia e le insidie del Rally Italia Sardegna

Dal 3 al 6 giugno torna il Rally Italia Sardegna, quinto appuntamento del WRC 2021. Scopriamo assieme il nuovo percorso della gara che avrà base a Olbia dopo 7 anni e le insidie di uno sterrato tutt'altro che facile, ma anche chi sono i favoriti alla vigilia.

WRC
2 giu 2021
WRC: ora le i20 volano. Hyundai deve capitalizzare Prime

WRC: ora le i20 volano. Hyundai deve capitalizzare

Le i20 hanno ormai raggiunto le Yaris in quanto a prestazioni, ma ora Hyundai deve capitalizzare tutto il lavoro fatto in questi mesi. Gli errori fatti in Portogallo non potranno più ripetersi, altrimenti per vincere i titoli 2021 sarà dura.

WRC
26 mag 2021
Pagelle WRC: Tanak e Neuville bocciati. Toyota non eccelle Prime

Pagelle WRC: Tanak e Neuville bocciati. Toyota non eccelle

Per il quarto appuntamento stagionale, il WRC fa tappa sullo sterrato lusitano, per il Rally del Portogallo. Andiamo a scoprire i promossi e i bocciati con le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
25 mag 2021
WRC: le 6 domande che pone il Rally del Portogallo Prime

WRC: le 6 domande che pone il Rally del Portogallo

Dal 20 al 23 maggio torna il WRC 2021 con il Rally del Portogallo. Proviamo ad analizzare i 6 interrogativi principali che si pongono alla vigilia del primo rally su terra della stagione corrente.

WRC
19 mag 2021